I Focus di Norme e Tributi

Tutte le novità del maxiemendamento al decreto Sostegni 1

2' di lettura

Il maxiemendamento al decreto Sostegni 1 ha introdotto diverse novità rispetto al testo originario. Molte riguardano le attività di imprese e professionisti e il lavoro. Ed è principalmente di queste che si occupa il Focus Norme e Tributi del Sole 24 Ore, in edicola giovedì 20 maggio assieme al quotidiano, al prezzo complessivo di 2,50 euro. Il tutto in attesa che il Governo vari il decreto Sostegni-bis, la cui gestazione è andata per le lunghe rispetto alle previsioni iniziali.

Sul fronte dei veri e propri sostegni, tra le novità più importanti ci sono la possibilità di perfezionare anche con una comunicazione le istanze di contributo a fondo perduto rimaste in sospeso e l'estensione dei termini per la rivalutazione dei beni.

Loading...

Un sostegno indiretto alle imprese in crisi sta nella possibilità di modificare gli accordi di ristrutturazione dei debiti anche dopo la loro omologazione.Da segnalare anche un chiarimento sull'Iva indetraibile ai fini del superbonus e le nuove date di avvio per la complessa operazione che porterà alla dichiarazione precompilata anche per l'Iva.

Mentre sull'Irap c'è una nuova data per regolarizzare i mancati versamenti quando si supera il plafond comunitario. Nell'Irpef, ai fini del reddito non si tiene conto degli affitti non incassati.Quanto alle misure per il lavoro, spicca la fruibilità della Cassa integrazione “Covid” senza soluzioni di continuità, quindi anche per i giorni di fine marzo che finora erano rimasti scoperti. Ci sono poi un'indennità una tantum per chi ha un contratto di lavoro in somministrazione nel comparto della sanità e la proroga dell'esenzione fiscale per i benefit entro i 516 euro. Per i lavoratori autonomi, aumentano i fondi destinati all'esonero contributivo.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti