ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTurismo all’aria aperta

Tutte le novità del Salone del Camper di Parma

Esposte centinaia di novità tra motorhome, caravan, camper oltre a tutto quanto serve per la vita e la vacanza itinerante all’aria aperta tra cui tende per il glamping ed e-bike

di Enrico Netti

6' di lettura

Mancano meno di due settimane all’inaugurazione del Salone del Camper di Parma che si svolgerà dal 10 al 18 settembre 2022. Sono attesi 300 espositori provenienti 15 paesi che in 4 aree tematiche per complessivi 100mila metri quadri di superficie esporranno le novità per la prossima stagione per camper e caravan. All’inaugurazione del primo salone sul turismo all’aria aperta organizzato in collaborazione con APC, Associazione Produttori Caravan e Camper ed è atteso il ministro del Turismo Massimo Garavaglia.

Quattro aree tematiche

Il Salone prevede quattro aree tematiche: Caravan e Camper, dove saranno presenti le più importanti aziende italiane ed europee del settore, che esporranno anche tende glamour; Accessori per i veicoli e complementi utili a rendere ancora più confortevole la vacanza itinerante, come carrelli tenda e strumentistica; Shopping, con prodotti per la vita outdoor e per i piccoli spazi; Percorsi e mete, sezione di promozione turistica per conoscere luoghi e destinazioni ideali per il turismo in libertà.

Loading...

«Il settore del turismo itinerante che ha conosciuto un vero e proprio boom nel 2020 e 2021 - ricorda Antonio Cellie, amministratore delegato di Fiere di Parma - consolida una crescita a doppia cifra divenuta strutturale. Il desiderio di libertà, movimento, esperienza e sicurezza ha fatto esplodere il fenomeno camper e caravan, diventato quasi una filosofia di vita. La crescita esponenziale del settore ha contribuito e contribuirà allo sviluppo turistico dell’Italia, considerata la destinazione più ambita dai fruitori di veicoli ricreazionali». Lo stato di salute del mercato è buono come conferma l’andamento delle immatricolazioni. «La domanda di veicoli ricreazionali si conferma in crescita - sottolinea Simone Niccolai presidente APC, Associazione Produttori Camper - e registriamo un sensibile incremento di un nuovo pubblico, assolutamente trasversale, che si sta avvicinando al settore dei camper e delle caravan. Il camper - specialmente la tipologia dei campervan o furgonati- sta - diventando sempre più una seconda auto per le famiglie». In altre parola la vacanza itinerante attrae nuovi appassionati a cui vengono proposti veicoli più sostenibili e green, compatti e leggeri, elettrici.

Tutte le novità del Salone del Camper di Parma

Tutte le novità del Salone del Camper di Parma

Photogallery15 foto

Visualizza

Le novità

È il caso di E-Vanster, un furgone prodotto dalla tedesca Poessl. Ha dimensioni ridotte, è solo elettrico, accattivante e silenzioso mosso da un motore da 100 KW (equivalenti a circa 136 CV), con ottima tenuta di strada. I test drive effettuati hanno dimostrato come con una batteria carica all’80% si possano percorrere 155 chilometri che diventano 190 con la batteria completamente carica. A bordo tutto quanto serve per il campeggio: box da campo, un modulo in tre parti con un lavello da un lato, un fornello a cartuccia a gas al centro e due cassetti a lato, un frigo box. Tutto ciò che serve. Poi un letto con materasso spesso 12 centimetri. Ci sono poi modelli premiun di camper come il nuovo Supersonic Motorhome integrale presentato da Adria. Nel suo genere è una novità assoluta realizzata su telaio Mercedes Benz, con scocca in vetroresina e alluminio dal design sofisticato ed elegante, così come le dotazioni e le finiture interne, decisamente extra lusso e confortevoli. Ispirato alle più moderne filosofie provenienti dal mondo automobilistico e degli yacht. Il top di gamma Supersonic punta a ripetere il successo della caravan Astella, presentato nel 2019 e venduto in 700 esemplari. Sempre Adria presenta Altea, ecosostenibile e leggero grazie all’utilizzo dello speciale telaio Alko Vario X che ha consentito di alleggerire il modello di 35 chili senza compromessi per la rigidità. Tra gli accessori after market i pannelli fotovoltaici di AL-KO VT Electronics, gruppo impegnato anche nel settore dei veicoli ricreazionali. La novità consiste in pannelli fotovoltaici performanti e a costi competitivi, realizzati con un particolare trattamento antiriflesso delle celle, con un speciale vetro temperato resistente agli urti e agli agenti atmosferici. Il retro del modulo è protetto da un foglio di Tedlar bianco, che impedisce qualsiasi infiltrazione di aria e umidità, isolando i contatti elettrici ed evitando il rischio di ossidazione. La cornice del modulo è realizzata in alluminio anodizzato e la scatola di giunzione installata sul retro contiene i diodi di by-pass e i pressacavi necessari al collegamento. Il modello MF100P è realizzato con 36 celle policristalline e ha una potenza di 100 watt, mentre il modello MF170 ha 32 celle monocristalline e una potenza di 170 watt. Sui veicoli si montano batterie al litio e vengono adottati accorgimenti per ridurre le dimensioni dei mezzi a favore dell’abitabilità. Questo l’obiettivo di Allcar, storica azienda italiana che da 38 anni costruisce veicoli ricreazionali. Tra le novità esposte City3, camper allestito su meccanica Fiat Ducato, con bagno e wc estraibile che consente di ridurre la lunghezza senza perdere nulla in disponibilità interna di spazio. C’è poi Raptor 4X4, camper estremo con carrozzeria coibentata, elettronica di nuova generazione e serbatoi di grande capacità che lo rendono completamente autonomo. Allestito su meccanica Iveco Daily 4x4 con passo 3.400 mm, ha una versione rialzata adatta al deserto. Infine le caravan, moderne e funzionali, con bagno, doccia e cucina, tutte realizzate in vetroresina. La doccia è ad altezza regolabile, letto matrimoniale scorrevole, bagno girevole, portabiciclette, cruise control. Il colosso tedesco Knaus presenta a Parma le diverse gamme dei modelli realizzati in collaborazione con Volkswagen: Van Ti Plus e Tourer Van, con consegne per il 2023. Complessivamente saranno visibili 18 i nuovi modelli, 16 camper e 2 caravan. Per risolvere i ritardi nella produzione, dovuti alla mancanza dei telai, Knaus ha aumentato i fornitori, per poter soddisfare la fortissima domanda di mercato. I due veicoli presenti al Salone hanno caratteristiche meccaniche e di allestimento innovative e decisamente top. Il Van Ti Plus è potente, dotato di sistema cruise control con limitatore di velocità, tappezzerie Active Rock, sistema di oscuramento della cabina, telecamera per la retromarcia. Il Tourer Van ha una cucina spaziosa, letto scorrevole, doccia ad altezza regolabile che diventa base per l’ampliamento del letto matrimoniale, bagno girevole, dinette face-to-face molto spaziosa, finestra panoramica apribile, serbatoio delle acque grigie coibentato e riscaldato, smart tv. Le pedane e i bagni sono a misura di diversamenti abili. L’italiana Blucamp, marchio di Esa, è sui nuovi modelli dello Sky Free, un veicolo che abbatte le barriere, costruito a misura dei diversamenti abili. Un autocaravan studiato e progettato per facilitare il movimento della carrozzina, con la porta di ingresso maggiorata, servizi igienici ampi e senza barriere, la pedana meccanica con portata di 300 chili. Molti gli accessori utili per rendere più agevole la vacanza alle persone diversamente abili, tra cui il letto elettrico. si continua con Carfibreglass, azienda che crea allestimenti per veicoli commerciali e ricreazionali,che fa debuttare la nuova linea di prodotti in Abs performato, appositamente studiata per l’applicazione su camper. Prodotti che non impattano sui volumi interni e consentono di garantire elevata protezione delle parti metalliche e un isolamento ideale per la vita a bordo. Tra questi, una nuova parete posteriore per Fiat Ducato H2 Van, che consente di eliminare la doppia porta posteriore garantendo una finitura esterna ottimale e maggiore spazio di abitabilità interna. L’utilizzo di Abs permette una forte riduzione dei pesi dell’allestimento e quindi un’incidenza positiva sui consumi e sulle applicazioni per veicoli elettrici. Firmati Chausson, storico marchio francese del gruppo Trigano, ecco come la vacanza in camper possa essere, libera, sostenibile, colta e l’Italia è la destinazione ideale. Gioca l’asso delle dimensioni compatte da van la toscana Giottiline con due modelli con layout e lunghezze diverse. Il profilato stretto abbina i vantaggi della larghezza contenuta dei furgonati, regalando spazio e comfort. Caratterizzati dal design “Made in Tuscany”, tutti i veicoli Giottiline rappresentano una valida possibilità sia per la vacanza di lungo periodo che per i weekend e l'uso quotidiano del tempo libero. Interni in pioppo, piano di lavoro e bagno in Corian, dinette, elettrodomestici Miele e una grande mansarda. Luano Camp, azienda a cui fanno capo i marchi Rimor e XGO, presenterà il progetto di rebranding di Rimor e la nuova gamma di camper Xcamp su meccanica Ford, caratterizzata da un eccellente rapporto qualità/prezzo, ampia scelta di modelli dal design contemporaneo ed elegante. Novità glamour per Trigano, con le nuove nuances in grigio antracite e beige del carrello tenda Galleon, uno dei modelli più spaziosi e confortevoli esistenti sul mercato. Moderno, perfetto per ospitare una famiglia, confortevole e facilmente montabile, il Galleon ha 2 ampie camere da letto, un ampio soggiorno di 3 metri di profondità, dotato di molteplici ripostigli. Per finire le quasi indispensabili e-bike per muoversi durante le soste. Noko presenta e-bike con una autonomia massima di 100 chilometri da testare in un’area dedicata.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti