nuovo murale a Roma

Tvboy colpisce ancora: dopo il bacio Salvini-Di Maio, il matrimonio M5S-Pd del Conte bis

Renzi “Cupido” e l’abbraccio di Conte, Di Maio e Zingaretti

di Nicoletta Cottone


A Roma spunta il nuovo murales politico di Tvboy

3' di lettura

Giura il Conte bis e nottetempo compare sui muri della Capitale la celebrazione del matrimonio giallorosso della Street art. TvBoy, autore del celebre murale del bacio tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio, torna a raccontare dai muri della Capitale la cronaca e le contraddizioni della politica. TvBoy ha celebrato il nuovo accordo giallorosso di governo con “Le tre Grazie” - «installazione pubblica», si legge sul cartellino che accompagna l’opera- ispirata al celebre dipinto di Raffaello, al quale si aggiunge sulla sinistra il richiamo al Cupido di Botticelli.

GUARDA IL VIDEO - A Roma spunta il nuovo murales politico di Tvboy

Palermitano trapiantato a Barcellona - il cui vero nome è Salvatore Benintende - lo street artist ha installato l’opera sul muro di piazza Capizucchi, che si trova in pieno centro, alle spalle di piazza Campitelli. C’è il premier Giuseppe Conte con una mela tricolore in mano, che abbraccia Luigi Di Maio e Nicola Zingaretti: il primo con in mano una mela gialla, il secondo con una mela rossa. Lieti per il nuovo accordo giallorosso. Sullo sfondo due cuori intrecciati, uno giallo e uno rosso. A fare da Cupido e a scoccare la freccia con sguardo sornione c’è l’ex premier ed ex segretario del Pd Matteo Renzi, che ha benedetto e promosso l’unione con i pentastellati.

L’autore ammira la sua opera in felpa nera
Nel museo all’aria aperta scelto da TvBoy sul cartellino si legge che l’installazione pubblica è stata realizzata con tecnica mista, acrilico e spray su muro. Sul profilo Twitter di TvBoy c’è anche l’autore - di spalle e con una felpa nera - che ammira la sua opera. E pubblica un video realizzato di notte, probabilmente appena terminata l’opera e uno di giorno, quando è tornato a “controllare” la scoperta dell’installazione. «Gli amori estivi possono durare?», si chiede l’artista su Twitter.

GUARDA IL VIDEO - Politica e street art: dai «bari» di Caravaggio al gatto e la volpe Di Maio-Salvini

Street art e politica: dal matrimonio M5S-Pd al bacio Di Maio-Salvini

Street art e politica: dal matrimonio M5S-Pd al bacio Di Maio-Salvini

Photogallery16 foto

Visualizza

A marzo, sempre sui muri della Capitale, in centro, ma in via della Torretta, erano comparsi il gatto Luigi Di Maio e la volpe Matteo Salvini che abbracciavano Pinocchio-Conte, spinto a candidarsi «come presidente del Paese dei balocchi». A Milano, a un passo dal Mudec, era comparso l’arresto di Babbo Natale: «Permesso di soggiorno negato, nessuno si ricordava più che San Nicola arrivava dalla Turchia». Dopo la copertina di Famiglia Cristiana con il discusso “Vade retro Salvini” c’è stato anche il murale con Salvini-prete che brandisce un crocifisso.

GUARDA IL VIDEO - Dai “bari” al bacio Di Maio-Salvini, quando la street art parla di politica

La più celebre il bacio Di Maio-Salvini
L’opera più celebre resta il bacio tra Di Maio e Salvini, quando si parlava di un possibile accordo di governo fra i due leader. C’è stata anche la leader di Fdi Giorgia Meloni nei panni di una volontaria, con in braccio un bambino di colore e dietro un cuore rosso. I rapporti Usa, Russia e Italia: Conte, Putin e Trump con le magliette della nazionale. C’è stato Conte, alle prese con il primo governo, quello in gialloverde, con la “Lista di cose da fare per salvare il paese”: una serie di punti, seguiti da un punto interrogativo. O Virginia Raggi nelle vesti di agente del decoro urbano con rullo e un poster con la scritta: “Viva le buche, abbasso i murales”. Perché le opere di TvBoy vengono cancellate subito, a differenza dei muri imbrattati e delle scritte selvagge che impazzano a Roma. E che, come la Capitale, sono eterne.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...