il sito di micrblogging

Twitter perde utenti ma torna in utile e il titolo vola


default onloading pic
Il logo di Twitter alla Borsa di New York (Ap)

1' di lettura

Per il secondo trimestre di fila, Twitter ha registrato una flessione degli utenti peggiore di quanto si aspettasse e ha segnalato ulteriori declini mentre il sito di microblogging continua l'operazione di pulizia degli account falsi e fa i conti con le norme Ue sulla protezione dei dati (GDPR). Tuttavia, utili e ricavi sono cresciuti grazie alla pubblicità superando le stime degli analisti. Per questo il titolo guadagna oltre il 15%, maggiore incremento da otto mesi. Nel terzo trimestre del 2018, il gruppo ha registrato 789,2 milioni di dollari di utili, grazie a benefici fiscali per 683 milioni; nello stesso periodo dell'esercizio precedente aveva subito una perdita di 21,1 milioni.

Al netto di voci straordinarie, gli utili per azione sono arrivati a 21 centesimi, ben oltre le previsioni del mercato per 14 centesimi. I ricavi sono balzati del 29% annuo a 758,1 milioni, il rialzo maggiore dal primo trimestre del 2016. Gli analisti si aspettavano vendite per 702,6 milioni. Le vendite da pubblicità sono aumentate del 29% a 650 milioni. Gli utenti attivi ogni giorno - di cui non viene fornito il dato - sono aumentati del 9% annuo, peggio di un +10-14% registrato negli ultimi sette trimestri. Gli utenti che usano Twitter ogni mese sono stati nel trimestre 326 milioni contro i 330 milioni di un anno prima e i 335 milioni del trimestre precedente. Per il quarto trimestre, Twitter prevede utili adjusted tra i 320 e i 340 milioni di dollari. Da inizio anno il titolo Twitter ha guadagnato quasi il 15% e negli ultimi 12 mesi il 60%.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...