il bilancio del 2018

Twitter si conferma il social più «politico»

di Francesca Milano


default onloading pic

2' di lettura

Twitter si conferma il social network più politico, almeno in Italia. A dirlo sono i dati contenuti nel report annuale diffuso oggi, secondo cui gli account più menzionati nel 2018 sono stati: @YouTube, @matteosalvinimi, @onedirection, @repubblica, @luigidimaio, @matteorenzi, @pdnetwork, @juventusfc, @fattoquotidiano, @ArianaGrande. E anche tra gli hashtag più utilizzati quest’anno ci sono alcuni “termini” politici: #salvini, #m5s, #pd compaiono nella top ten tra #amici17, #directioners, #sanremo2018, #gf15, #news, #selenagomez, #clario, #uominiedonne.

La classifica degli hashtag dimostra ancora una volta che Twitter è il social network più usato per commentare i programmi tv in diretta: la prova - se ne servisse una - è data dal fatto che ormai la maggioranza dei programmi televisivi ha un suo hasthag ufficiale con il quale invita gli spettatori a partecipare. Il social dell’uccellino azzurro, insomma, è il preferito da chi utilizza lo smartphone come second screen mentre guarda la tv.

Ma il tweet in assoluto che ha ricevuto più like è stato quello di Cristiano Ronaldo che si classifica anche come il tweet più ritwittato della categoria sport: si tratta del tweet del 16 luglio, il CR7 day in cui l’attaccante appena comprato dalla Juventus veniva presentato ufficialmente ai tifosi all’Allianz Stadium di Torino.

Che Twitter sia il social network più legato alla cronaca e alle news lo conferma anche l’analisi dei tweet legati al mondo della musica: il tweet con cui i Negramaro annunciavano il malore di uno dei componenti della band, Emanuele (Lele) Spedicato, è primo in classifica per numero di like ricevuti
quest’anno.

Su Twitter non ci sono solo i vip: il network è il luogo dove anche i movimenti hanno una voce: basti pensare al MeToo, alla NFL Protests o a March For Our Lives. Essendo un social “globale”, gli utenti italiani sono solo una piccolissima fetta del mercato. Lo dimostra il fatto che il profilo più seguito dell’anno sia quello dei @bts_twt, una band sud coreana icona del KPOP, che si classifica come profilo più seguito in tutto il mondo. I BTS si confermano primi anche nella classifica dei tweet con più like in assoluto.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...