ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIn piazza di Spagna

Ucraina, il Papa si commuove mentre invoca la pace ai piedi dell’Immacolata

Papa Francesco si è visibilmente commosso e, la voce rotta dall’emozione, ha dovuto per alcuni istanti interrompere la sua preghiera all’Immacolata mentre invocava la pace per l’Ucraina ai piedi della Statua mariana in Piazza di Spagna.

Ucraina, Papa si commuove pregando per popolo martoriato

2' di lettura

“Avrei voluto oggi portarti il ringraziamento del popolo ucraino per la pace che da tempo chiediamo al Signore». È un passaggio della preghiera recitata da Papa Francesco ai piedi della statua dell’Immacolata a piazza di Spagna, per la tradizionale cerimonia dell’8 dicembre.

La commozione del Pontefice

Il Papa si è commosso e si è fermato per un momento, in lacrime. La folla dei fedeli, in quel momento, ha calorosamente applaudito il Pontefice. Poi ha proseguito: «Invece devo ancora presentarti la supplica dei bambini, degli anziani, dei padri e delle madri, dei giovani di quella terra martoriata. Ma in realtà noi tutti sappiamo che tu sei con loro e con tutti i sofferenti, così come fosti accanto alla croce del tuo Figlio. Grazie, Madre nostra. Guardando a te, che sei senza peccato, possiamo continuare a credere e sperare che sull'odio vinca l'amore, sulla menzogna vinca la verità, sull'offesa vinca il perdono, sulla guerra vinca la pace. Così sia»

Loading...

Papa: affida alla Madonna le famiglie in crisi

«Le famiglie in crisi che faticano ad arrivare a fine mese, le giovani coppie, sogni ed ansie delle giovani generazioni frenate da una cultura “povera di valori». Il Papa affida tutte le complessità della vita, tra gioie e dolori, alla Madonna nell'atto di venerazione in piazza di Spagna. Bergoglio, per due anni, ha reso omaggio all'Immacolata recandosi a piazza di Spagna all'alba per non creare assembramenti: «Dopo due anni nei quali sono venuto a renderti omaggio da solo sul far del giorno, oggi ritorno a te insieme alla gente di questa Chiesa e di questa Città. E ti porto i ringraziamenti e le suppliche di tutti i tuoi figli, vicini e lontani».


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti