federico protto

Un attivista per amico


default onloading pic
Federico Protto, amministratore delegato Retelit

2' di lettura

Federico Protto, amministratore delegato Retelit

Noi abbiamo un'esperienza positiva sul tema. Nell'aprile dell'anno scorso, prima del rinnovo del consiglio, abbiamo avviato un dialogo proficuo con il fondo attivista tedesco Shareholder value management, che partiva dal presupposto che società è tendenzialmente contendibile. Questo è un elemento fondamentale perché Retelit è una delle poche public company che ci sono in Italia: non abbiamo un azionista di riferimento e siamo ad azionariato molto diffuso. Svm, con il fondo Axxion, è entrato col 9,99%, non è un caso che sia sotto la soglia del 10%: in teoria è un azionista di minoranza, in realtà è il terzo azionista, diciamo il secondo azionista attivo e ha un membro in cda.

Retelit è abbastanza un caso di scuola, una società di media capitalizzazione (intorno ai 250 milioni), con buona liquidità di scambi giornaliera, con potenzialità di sviluppo significative, sana, che genera cassa. Queste sono le caratteristiche che hanno suscitato l'interesse del fondo attivista: le dimensioni non contano più di tanto. E vengo al ruolo che sta avendo per la mia società il fondo attivista, con il quale appunto si è sviluppato un dialogo fruttuoso. Retelit gestisce un'infrastruttura di rete, quindi ha un'attività capex intensive, ma, per motivi storici, ha cassa positiva ed è sovracapitalizzata. E' chiaro che ha bisogno, o meglio ha l'opportunità ,di un cambiamento per ottimizzare la struttura del capitale e di conseguenza il rendimento. Lo scopo non è farlo tanto per farlo, ma, avendone la possibilità, valutare e implementare progetti industriali di espansione, che possano creare valore.

E' un dialogo positivo, ma non nascondo che è anche un confronto tra visioni diverse, quella finanziaria e quella industriale. L'importante è implementare misure market friendly o anche share price friendly, tipo buy back, separazioni societarie, incremento della leva, che però abbiano tutte anche una chiara valenza di business almeno nel medio periodo. Per noi al momento è un caso di successo, e ne siamo molto contenti.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...