Mini 60 anni dopo: ieri, oggi e domani di un'auto icona

1/15Auto

Un costruttore inglese che fa parte del Gruppo Bmw


default onloading pic

In origine la Mini era un brand della British Motor Company che nel 1966 entrò a far parte della British Motor Holdings. La fusione tra BMH e Leyland Motors portò alla nascita nel 1968 della British Leyland. A questo punto nel 1969 Mini diventa un marchio a sé. Poi nel corso degli anni ottanta la British Leyland cambia nome in Gruppo Austin Rover e poi in Gruppo Rover: un periodo di forte crisi porta alla vendita nel 1988 del Gruppo e della Mini alla British Aerospace, la quale lo cede nel 1994 alla Bmw. Nel 2000 il Gruppo Rover è smembrato e BMW mantiene la sola proprietà della Mini.

Riproduzione riservata ©
Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...