orologi

Un Grand Seiko in edizione limitata per Godzilla

di Paco Guarnaccia


default onloading pic

2' di lettura

Tra i simboli della cultura giapponese Godzilla ha un ruolo, letteralmente, da gigante. L’enorme mostro cinematografico dalle fattezze di un simil dinosauro marino potenziato dalle radiazioni atomiche è nato nel 1954 come metafora del dramma seguito alle bombe nucleari sganciate su Hiroshima e Nagasaki nel 1945. Negli anni Godzilla è diventato un fenomeno talmente grande da meritarsi decine di film in patria, quattro blockbuster americani, statue in varie città del Giappone, cittadinanze onorarie, numerosi negozi con gadget e memorabilia dedicati, nonché una stella sulla Hollywood Walk of Fame per celebrarne i suoi 50 anni. E, da qualche giorno, anche uno speciale orologio Grand Seiko che, invece, omaggia i suoi 65 anni.

Non è la prima volta che la casa orologiera (altro simbolo del Giappone) e Godzilla si incontrano. Nel suo debutto cinematografico infatti, il mostro fa una passeggiata distruttiva a Tokyo, senza risparmiare la famosa torre dell’orologio costruita in onore di Kintaro Hattori (il fondatore di Seiko) in cima al palazzo, un tempo headquarter del brand e oggi conosciuto come Wako, shopping mall della stessa azienda. Per il 65° anniversario di Godzilla, Grand Seiko, il brand che produce i modelli di alta gamma ha lanciato un orologio in edizione limitata a 650 pezzi (12.700 euro) con cassa in titanio ultraresistente di 44,5 mm di diametro, il quadrante rosso con una particolare decorazione a raggiera che richiama l’arma principale di Godzilla (il raggio atomico che esce dalla sua bocca) e il cinturino in pelle di squalo; l’orologio il fondello trasparente e ha un movimento meccanico a carica automatica ma con una parte elettronica che non necessita di batterie.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...