5/8Mercato dell'arte

Un luglio bollente per il mondo dell’arte /Archeologia, Hobby Lobby restituirà antichità mesopotamiche

Dopo sei anni di indagini, il mese scorso si è chiuso il caso Hobby Lobby, con l'ammissione di colpa da parte dell'azienda manifatturiera americana, con sede ad Oklahoma City (Oklahoma), la restituzione delle 5.500 antichità mesopotamiche illegalmente esportate dall'Iraq e il pagamento di una multa pari a tre milioni di dollari.

Le migliaia di tavolette d'argilla iscritte in cuneiforme, fatte passare in dogana come “tegole fatte a mano”, avrebbero dovuto riempire le sale del Museo della Bibbia (Washington D.C.), prossimo all'apertura e fondato dalla famiglia Green già proprietaria della Hobby Lobby.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti