ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùovs

Un nuovo cotone taglia il consumo di acqua

Ovs. Il quartier generale dell'azienda

1' di lettura

Un nuovo obiettivo per OVS, dopo il traguardo del 2021 quando ha raggiunto il 100% nell’approvvigionamento di cotone da fonti più sostenibili. Il brand punta ora alla produzione di un filato di cotone interamente italiano, in partnership con l’azienda Santiva per la coltivazione. Attiva a Pollina Palermo, Santiva ha riscoperto le tecniche agricole diffuse un tempo dando nuovo impulso alla coltura di un cotone a fibra lunga di altissima qualità e a ridotto consumo d’acqua. Il cotone è la materia prima più utilizzata da OVS e rappresenta circa il 70% del totale dei materiali che compongono i capi. Lo scorso 22 aprile, Giornata Mondiale della Terra, sono state seminate le piante di cotone acquistate da OVS. La raccolta avverrà tra settembre e novembre 2022, rigorosamente a mano per preservare la qualità delle fibre e ridurre al minimo l’impatto produttivo. Il cotone sarà utilizzato a partire dalla primavera/estate 2023 per la produzione di circa 30mila capi.

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti