ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùOggetti del desiderio

Ci sono segreti che stanno sulla punta della lingua

Basta una leggera pressione, la bocca del serpente si apre e svela un orologio con un inedito movimento meccanico tra i più piccoli al mondo. Non è l'unica sorpresa…

di Paco Guarnaccia

Nei Serpenti Misteriosi, l'orologio è rimovibile. Questo modello ha gli occhi di smeraldo, la cassa in oro bianco con 626 diamanti incastonati, bracciale a doppio giro in oro giallo con diamanti e la coda in oro bianco con diamanti, in tutto 795. Prezzo su richiesta

3' di lettura

«Fino al 1947 Bulgari era stato protagonista di creazioni di orologi gioiello abbastanza classici. Poi è arrivato il colpo di genio». Il colpo di genio cui si riferisce Jean-Christophe Babin, ceo di Bulgari, è quello che ha consentito il nascere, nel 1947, del primo storico modello Serpenti, un orologio con il bracciale flessibile in Tubogas realizzato in modo da avvolgere il polso. Le origini di questo modello si trovano addirittura nell'antica Roma, ai tempi di Cleopatra e Giulio Cesare. Racconta Babin: «A quei tempi gli orafi romani avevano scoperto questo tipo di bracciale egiziano in oro con Cleopatra.

A sinistra il Serpenti Misteriosi con cassa (la testa del serpente con due smeraldi come occhi) di 40 mm e il bracciale a due giri in oro bianco, entrambi laccati verde. Su tutto, quadrante dell'orologio incluso, i diamanti sono 369 diamanti. A destra modello con due diamanti in luogo degli occhi (0,3 carati) e cassa e bracciale in oro rosa laccato nero. Prezzo su richiesta.

Lo spunto è stato questo, al quale in seguito si è aggiunta l'idea, molto innovativa, che prevedeva non solo di riprodurlo, ma di aggiungere anche un orologio segreto». Gli orologi segreti (Bulgari ne aveva realizzato uno in oro e diamanti già nel 1942) sono quei particolari pezzi in cui si deve alzare o muovere un coperchio per trovare il quadrante e leggere così il tempo. A partire dagli anni 50, quindi si vedono i primi orologi Serpenti Misteriosi con questa particolare caratteristica. Pezzi che negli anni hanno fatto la storia: memorabile quello realizzato nel 1962 per Elizabeth Taylor mentre soggiornava a Roma durante le riprese del film Cleopatra (non poteva essere altrimenti) a Cinecittà, sfarzosissimo kolossal tra i più costosi della storia del cinema. A distanza di 75 anni dal primo orologio Serpenti, l'evoluzione continua. Bulgari ha presentato quattro nuovissime versioni di Serpenti Misteriosi che non solo esprimono un'estetica importante (come imprescindibile visto il marchio e il tipo di modello), ma anche un contenuto meccanico di assoluto prestigio introducendo l'inedito calibro BVL 100. Si tratta di un minuscolo movimento meccanico a carica manuale (uno dei più piccoli al mondo) composto da 102 pezzi (il bilanciere è in oro bianco a renderne ancora più efficienti le performance), dal diametro di 12,3 mm, dallo spessore di 2,5 mm e dal peso di 1,3 grammi.

Loading...

Il nuovo minuscolo calibro BVL 100 meccanico a carica manuale, uno dei più piccoli al mondo, è composto da 102 pezzi (il bilanciere è in oro bianco a renderne ancora più efficienti le performance): 12,3 mm di diametro, 2,5 mm di spessore e 1,3 grammi di peso.

L'orologio misterioso con il suo quadrante decorato da un pavé di diamanti e il suo sofisticato meccanismo, è inserito in un apposito contenitore in oro posizionato all'interno della testa del serpente. Basta premere la lingua per far aprire la bocca come fosse uno sportellino ed ecco che appare il segnatempo ed è possibile leggere l'ora. Facendo poi una leggera pressione sull'orologio stesso all'interno della bocca, grazie a un sistema basculante, lo si può rimuovere e separare dal bracciale flessibile. Sul retro dell'orologio si trova una corona bidirezionale che, a seconda della direzione in cui la si muove, carica il movimento (la cui durata è fino a 30 ore) o regola l'ora. «Questo modello conferma il nostro impegno nel creare veri orologi per la donna, non solo bellissimi esteticamente», dice il ceo.

Versione con due rubeliti per gli occhi, cassa e bracciale in oro rosa con dei diamanti incastonati (in tutto sono 724) e inserti in turchese. Prezzo su richiesta.

 

L'estetica, appunto. Tutti i modelli hanno la cassa (la testa del serpente) dell'orologio di 40 mm di diametro e il bracciale a doppio giro. Nel primo, con due diamanti in luogo degli occhi (0,3 carati), cassa e bracciale sono in oro rosa laccato nero; nel secondo con due occhi di smeraldo, cassa e bracciale sono in oro bianco laccato verde con diamanti incastonati (in totale sono 369 per 8,35 carati); nel terzo, due rubeliti per gli occhi (0,4 carati), cassa e bracciale sono in oro rosa con dei diamanti incastonati (in tutto sono 724 diamanti per 18,05 carati) e inserti in turchese; il quarto, con occhi di smeraldo (0,4 carati) ha cassa in oro bianco con 626 diamanti incastonati (15,83 carati), il bracciale a doppio giro in oro giallo con diamanti e la coda questa volta in oro bianco e sempre con diamanti: pietre preziose che su tutto il pezzo sono 795 (16,59 carati).

Svelati, i Serpenti Misteriosi sono ancora più preziosi dentro e fuori. E sempre più nella storia di Bulgari.

Riproduzione riservata ©

loading...

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti