Audi, tutte le ibride plug-in e le elettriche in arrivo

5/6Auto

Un vasto ecosistema elettrico

default onloading pic

La Casa di Ingolstadt mira a far percepire la tecnologia elettrica non solo quale soluzione sostenibile e funzionale nonché facilmente fruibile, oltre che come fonte di divertimento al volante. Uno dei piloni portanti di questa strategia è il servizio di ricarica Audi e-tron Charging Service, che consente di accedere con un unico interlocutore a oltre 110.000 colonnine in 20 Paesi UE gestite da 220 operatori utilizzando una sola scheda e un unico contratto. In Italia, grazie all'accordo tra Audi ed Enel X è offerta gratuitamente l'opzione Ready for e-tron che non solo consente l'accesso alla rete pubblica Enel X e permette di fruire di un bonus gratuito di 3.300 kWh d'energia in due anni, equivalenti a una percorrenza media stimata di oltre 14mila chilometri, ma che prevede anche una consulenza per ottimizzare la propria rete domestica. A tutto ciò si aggiunge l'accesso all'ecosistema Ionity, che nel 2020 sarà integrato da 400 stazioni high power charging in venticinque Paesi a distanza massima di 120 chilometri l'una dall'altra. Infine, Audi si prefigge di sviluppare un ecosistema elettrico che supporti la rete di ricarica anziché sovraccaricarla e di sostenere lo sviluppo di reti domestiche intelligenti e smart grid grazie alle quali Audi e-tron diventi un punto nodale di condivisione energetica anziché un semplice terminale ricettivo.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti