Stellantis

Una 500 elettrica Van? Sì, ma non per tutti

Non un nuova versione ma una serie speciale per una richiesta di un acquirente business. potrebbe trattarsi di Tim come erede della Panda griffata Sip. Ma ai piani alti del brand italiano minimizzano

di Corrado Canali

2' di lettura

La nuova Fiat 500 a batteria in versione commerciale non è una fake news, ma non è una cosa di ampia portata. E' vero che Automotive News sostiene che il modello è apparso in una slide mostrata dal gruppo Stellantis ai propri fornitori insieme ad altre novità che entreranno in produzione quest'anno, ma il cinquino Van a batteria non sarà un ampliamento della gamma attuale della versione elettrica.

Ma una richiesta di un utente al quale verrà recapitare un quantitativo di unità sia pure consistente con tutte le caratteristiche richieste dallo stesso acquirente al quale serviva innanzitutto un bagagliaio molto più capiente dell'attuale e soprattutto con un allestimento interno decisamente più spartano, visto l'utilizzo.

Loading...

Per Tim sarebbe l'ideale sostituta della Panda

Volendo lanciarsi in una previsione il misterioso acquirente potrebbe essere Tim che quanto ancora si chiamava Sip aveva in dotazione una flotta di Panda coi colori del brand della telefonia. Il passaggio alla mobilità elettrica è naturale visto che l'impiego delle auto sarà in area soprattutto urbana come del resto annunciato da altri concorrenti sul mercato. E' il caso di Dacia che al momento del lancio della prima EV, la Spring, ha annunciato una versione Cargo in arrivo nel 2022 come parte integrante della gamma dell'elettrica. Ma non è il caso della 500 e forse è giusto così, visto l'andamento delle vendite che vanno molto bene: l'elettrica Fiat è il modello a batteria più venduta in Italia a marzo.

Il mercato premia la 500 elettrica con la leadership

Come è noto a fine marzo sono state immatricolate in Italia 169.756 vetture, un numero di sei volte superiore rispetto allo stesso mese del 2020 quando furono presi i primi provvedimenti vista l'emergenza per la diffusione della pandemia. Complessivamente, il primo trimestre di quest'anno vede una crescita complessiva del 28,7% rispetto al primo trimestre del 2020 e le autovetture elettrificate rappresentano ormai più di un terzo del mercato: 36% nel mese e 33,5% nel trimestre. L'auto elettrica più venduta nei primi tre mesi dell'anno è stata la Fiat Nuova 500 con un totale di 2.058 immatricolazioni.

Il top manager di Stellantis

Al riguardo si è espresso così Santo Ficili, country manager del gruppo in Italia. “Stellantis vuole porsi come riferimento della nuova mobilità sostenibile: siamo pronti a offrire auto e veicoli commerciali accessibili, sicuri e sostenibili, con offerte differenziate e calibrate all'uso reale degli acquirenti e delle loro esigenze. Il primato della Nuova 500 segna il primo passo della nostra leadership. Un passo effettivo perché la 500 è il modello che più di tutti si è evoluto in continuità con un passato che l'ha vista come la vettura che ha motorizzato l'Italia. Il primato di oggi dimostra tutta la bontà del progetto”.

In arrivo la versione 3+1 con la magic door

Da segnalare, poi, che è imminente l'arrivo della Nuova 500 3+1, con la cosiddetta magic door che grazie all'assenza del montante centrale inglobato nella porta stessa, permette di salire a bordo agevolmente, di caricare e scaricare oggetti voluminosi con più facilità e per le mamme di sistemare in modo rapido il proprio bambino sul seggiolino o sul rialzino. E una volta chiusa la piccola porta, non ci sono differenze con le altre 500: stesso stile, stesse dimensioni. Tutto questo con un incremento del peso di soli 30 kg che non impattano sulla maneggevolezza e sull'autonomia della vettura.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti