stellantis - Model Year 2021

Una Compass aggiornata e più tech per festeggiare gli 80 anni di Jeep

Il brand americano rinnova stile e dotazione interne del best seller costruito a Melfi. In arrivo le serie celebrative «80° Anniversario» per Renegade, Wrangler e il pick-up Gladiator

di Massimo Mambretti

default onloading pic

3' di lettura

Giunta a ottant’anni Jeep, si prepara ad affrontare una nuova fase come brand principe di Stellantis, il nuovo megagruppo nato dalla fusione tra Fca e Psa. L’evoluzione del brand passa decisa dall'elettrificazione e dall'innovazione tecnologica con numero novità in arrivo. E i festeggiamenti per l'ottantesimo compleanno partano dalla rinnovata Compass. che sarà commercializzata nei prossimi mesi.

Il suv medio del marchio americano esternamente non cambia molto, ma si presenta con un indole più ricercata rispetto al passato. Ridefinito, invece, in modo sostanziale l’arredamento. L’abitacolo adesso emana un’atmosfera più moderna e tecnologica.

Loading...

Spicca la nuova, e più gradevole, plancia a mensola che integra un cockpit digitale configurabile da 10.25”, che sostiene il display touch da 10.1” dell’infotainment e che propone comandi semplificati.

La Jeep Compass si rinnova soprattutto all’interno dove spicca l’inedita plancia con sistema di infotainment da 10.1” e cluster strumenti digitale

La Compass edizione 2021 offre motorizzazioni termiche consone allo standard Euro 6d Final, oltre al turbodiesel di 1,6 litri con potenza elevata a 130 cavalli, previsto il powertrain ibrido plug-in «4xe » a trazione integrale eAwd che permette di muoversi a emissioni zero anche in off-road.

Si tratte di tecnologie che la Compass precedente aveva portato al debutto assieme alla Renegade pochi mesi fa, quando la sua produzione era approdata anche nello stabilimento italiano di Melfi. E che la Jeep aveva rapidamente evolute dalla Jeep per applicarle sulla sua proposta più rude & pura: la Wrangler. Ovvero, la diretta discendente della capostipite di tutte le Jeep: la Willys del 1941. Un modello iconico al quale si sono poi aggiunti altri piloni portanti non solo del marchio ma anche del settore dell’off-road. Per esempio, la versione Willys Wagon antesignana della categoria suv, la Wagoneer che negli anni Sessanta ha aperto il filone dei suv premium e della quale arriverà nei prossimi mesi l’interpretazione 21esimo secolo o, ancora, la più compatta Cherokee, che ha avviato la diffusione del marchio su larga scala in Europa. Un obiettivo cui mirerà anche un’altra importante tessera prevista dalla road-map innovatrice di Jeep, ovvero l’annunciato B-suv che sarà proposto anche in versione full-electric e che sarà prodotto in Polonia. Un nuovo territorio in cui Jeep pianta la sua bandiera.

I molti traguardi, vitali e tecnologici, della Jeep sono stati più volte festeggiati con edizioni celebrative nei decenni scorse. La serie 80° Anniversario è formata anche dalla Renegade che è già in vendita anche con il rinnovato turbodiesel a prezzi che partono da 28.000 euro, la Wrangler e il pick-up Gladiator. Tuttavia, la famiglia è destinata a crescere poiché, molto probabilmente entro fine anno, arriverà da oltre Oceano anche la nuova generazione della Grand Cherokee.

Il fil-rouge che lega le nuove Jeep celebrative è costituito dalla diffusa presenza del badge 80th, da cromatismi specifici per alcune sovrastrutture della carrozzeria, dai cerchi in lega di disegno esclusivo, dalla fanaleria full Led, dalla trama a rombi e dalle cuciture tungsteno dei rivestimenti in tessuto o in pelle della selleria e dagli inserti nero lucido disseminati nell’arredamento. Le 80° Anniversario si distinguono anche per la dotazione. Infatti, include infotainment con display touch da 8,4” o 10,1”, integrazione per smartphone, navigatore, servizi Uconnect e, ovviamente, la schermata iniziale con il logo Dal 1941. Inoltre, offrono di serie anche una suite di Adas molto ricche, oltre che tecnologie di ausilio dedicate alla guida in fuoristrada nel caso della famiglia Wrangler. La strategia di rinnovamento del brand più globale e redditizio della galassia Stellantis prevede anche nuovi servizi ed eventi dedicati ai nuovi «jeeper». E non a caso si chiama Wave, proprio come il gesto con cui orgogliosamente si salutano da tanti decenni i più ortodossi proprietari di una Jeep.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti