CULTURA

Una mostra celebra 40 anni di Auto&Design


default onloading pic

2' di lettura

Concept car da sogno accanto alla rivista che ne ha raccontato la storia del design: questo il contenuto prezioso di “Auto&Design – Il Progetto Raccontato”, mostra inaugurata oggi al Museo Nazionale dell'Automobile di Torino (Mauto), aperta al pubblico fino al 10 novembre prossimo.
Dedicata ai 40 anni di quella che viene considerata a livello internazionale “la bibbia del car design”, l'esposizione racconta come questa rivista bimestrale fondata a Torino nel 1979 abbia saputo precorrere i tempi e diventare un prodotto globale sin dal suo primo numero grazie ai testi bilingue, italiano e inglese, e ai contenuti esclusivi – bozzetti, figurini, immagini dei modelli – forniti direttamente dai centri stile di tutto il mondo.

Ospiti d'onore dell'allestimento, una ventina di spettacolari showcar di cui Auto&Design ha raccontato la Design story nel corso dei suoi quarant'anni, in prestito dalle collezioni delle Case automobilistiche di tutto il mondo. Il pubblico avrà così l'occasione di vedere riuniti dal vivo esemplari unici come le storiche Machimoto dell'Italdesign, Mercedes-Benz C112 e Pininfarina Mythos, portavoci di un'epoca così come l'Alfa Romeo Proteo e la Fiat Scia, o sorprendenti come la Bertone Pandion e la Lamborghini Terzo Millennio. E ancora, la Volvo YCC, disegnata da un team tutto femminile, l'avanguardistica Citroen C-Airdream, l'affascinante Jaguar C-X75, le piccole e vivaci Kia Pop, Lexus LF-SA e Seat Tango. Insieme a molte altre, inclusi alcuni concetti di veicoli diversi dall'automobile, quali l'Iveco Z Truck o il trattore New Holland Methane Concept (presenti in forma di modello in scala per ragioni di spazio).

Un viaggio nel tempo nello stile dell'automobile, ma in un allestimento concepito nell'era digitale. Tutte le concept car sono esposte insieme a un pannello che riproduce, oltre ai disegni originali, un QR Code: inquadrandolo con lo smartphone, ogni visitatore potrà scaricare il pdf della Design Story a suo tempo pubblicata per quel progetto. Così da portare via con sé, al termine del percorso, un pezzo di storia della rivista.
Due ospiti d'onore, inoltre, si sono aggiunti per la serata inaugurale: l'Alfa Romeo Tonale Concept, esposta da oggi al salone di Torino Parco Valentino, e due opere realizzate in Alcantara da Alberto Biasi, visibili al Mauto per tuta la durata della mostra.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti