Sipario

Una sera al Teatro Arcimboldi con Ferzan Ozpetek

Il regista parlerà della sua vita, dei suoi film, delle sue opere liriche, dei libri, sabato 27 novembre 2021 al Teatro Arcimboldi di Milano

di Enrico Bronzo

(ANSA)

1' di lettura

Ferzan Ozpetek debutta a Milano il prossimo sabato 27 novembre alle 21 al Teatro Arcimboldi, con un viaggio sentimentale attraverso i ricordi, le suggestioni e le figure umane che hanno ispirato molti dei suoi film.
Lo spettacolo si intitola “Ferzaneide” è, racconta il regista, è «un viaggio sentimentale attraverso il racconto dei miei ricordi, delle suggestioni e delle figure umane che hanno ispirato molti dei miei film. Vorrei parlare alle persone che hanno incontrato il mio cinema, ai molti che hanno letto le pagine dei miei tre romanzi, agli altri ancora che hanno ascoltato l'opera lirica delle mie dame straziate d’amore: Aida, Traviata e Butterfly. Poco meno di un anno fa ho trasferito dal cinema al teatro le “Mine vaganti” a me sempre care. E nel prossimo periodo natalizio tornerà in scena quella bizzarra commedia della quotidianità».

Il sostegno a in settore in sofferenza per i lockdown

In tempi di Covid, pensando ai tanti operatori e protagonisti del panorama teatrale in difficoltà, insieme al produttore Marco Balsamo, Ozpetek ha deciso di impegnarsi in prima persona per lanciare un segnale di ripresa di un settore che ha bisogno di sostegno e soprattutto di fiducia.

Loading...

Il messaggio del regista

Il regista racconterà la sua carriera artistica e «il suo sentimento per la vita, la sua e quella degli altri, nell'amore, nell'amicizia, nello stupore, in tutti quei gesti e luoghi illuminati dalla passione. Negli anni ho sposato molte cause all'insegna del coraggio. Il coraggio di inseguire i propri sogni. Il coraggio di sfidare i pregiudizi. Il coraggio di essere felici».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti