sport e tempo

Una vita sempre in onda

Il campione italiano di surf, membro del Breitling Surfers Squad, si dedica a iniziative volte alla salvaguardia dell'ambiente. Con un occhio particolare al suo “parco giochi”: il mare

di Paco Guarnaccia

default onloading pic

Il campione italiano di surf, membro del Breitling Surfers Squad, si dedica a iniziative volte alla salvaguardia dell'ambiente. Con un occhio particolare al suo “parco giochi”: il mare


2' di lettura

Le sue evoluzioni sulla tavola da surf sono di quelle che lasciano senza parole. Questo perché Roberto D’Amico (nato a Ladispoli 27 anni fa) è uno dei surfisti italiani più forti, con un curriculum ricco di vittorie e di grandi prestazioni in giro per il mondo. Un atleta a stretto contatto con la natura che allo sport affianca l'impegno in attività di sensibilizzazione per la salvaguardia ambientale. D’Amico è Friend of the brand della casa orologiera Breitling, insieme alla quale ha partecipato a un'iniziativa di pulizia delle spiagge a margine dello scorso salone nautico di Genova. Nell'occasione ha indossato un modello Superocean Heritage Outerknown con cinturino in Econyl, un materiale creato riciclando reti da pesca e realizzato dall'azienda Outerknown fondata dall'icona del surf Kelly Slater, elemento di spicco del Breitling Surfers Squad di cui fa parte anche l'atleta italiano.

27 anni, Roberto D'Amico è un surfer professionista che vive in giro per il mondo per otto mesi all'anno

Quando hai deciso di diventare un surfista?
Nel 2003 i miei genitori mi hanno portato in Francia per gareggiare al mio primo campionato del mondo. Fino a quel momento il surf per me era sempre stato un divertimento. Non mi aspettavo un livello cosi alto. Ho aperto gli occhi e, senza quasi accorgermene, sono diventato un surfista professionista.

Loading...

Viaggi tanto per surfare?
Almeno otto mesi all'anno. Vivo seguendo le previsioni del meteo… Uno dei viaggi che mi rimarrà nel cuore è quello che ho fatto in Namibia, anche perché non amo spot affollati e, più che la qualità dell'onda, cerco un'atmosfera che mi faccia stare bene. Ho persino surfato al freddo, in Norvegia.

Monta cassa in acciaio e cinturino in Econyl, materiale realizzato con scarti di nylon riciclati. Prezzo: 3.900 euro

A proposito di onde: che sensazione è quella di entrare nei tubi?
Di essere sommersi nella natura: rumori e adrenalina sono indescrivibili.

Come scegli la tavola?
Ognuna è diversa ed è legata a un ricordo particolare. Quelle che io considero “magiche” le tengo da parte per le occasioni speciali, perché con queste si crea uno strano legame, ricollegando le vibrazioni positive che hai vissuto insieme: in mare ti affidi completamente a loro.

Preferisci il free surf o le competizioni?
Mi piace surfare senza il pensiero di essere giudicato. Allo stesso tempo, però, amo rappresentare l'Italia nelle competizioni Internazionali.

Cos'è il mare per te?
Un parco giochi in cui mi sento ancora bambino. Ma è anche passione, amore, freddo, caldo, gioia, dolore, sacrificio, libertà. In una sola parola: vita.

E infatti sei molto impegnato in progetti di salvaguardia ambientale
Ci tengo molto e cerco di fare quello che posso per lanciare dei messaggi a chi ancora non è a conoscenza di quello che sta accadendo. Organizzo beach cleaning e da anni collaboro solo con brand che hanno la mia mentalità. Sono felice di far parte del Breitling Surfers Squad, un gruppo formato da atleti di grande valore.

Breitling realizza orologi. Che rapporto hai con il tempo?
Vorrei che le giornate durassero di più. Mi piacerebbe fare tutto ed è per questo che è importante gestire il tempo al meglio.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti