ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùProgetto internazionale

Unesco e Prada: istituto Marcelline Tommaseo di Milano tra vincitori della seconda edizione di «Sea Beyond»

Si punta a sensibilizzare sui temi della sostenibilità e della preservazione dell'oceano. I riconoscimenti saranno investiti dalle scuole per acquistare materiali didattici

di Redazione Scuola

3' di lettura

Sono l'istituto Marcelline Tommaseo di Milano, la Shanghai High School International Division di Shanghai (Cina) e il Newton College di Lima (Perù) le tre scuole vincitrici della seconda edizione di Sea Beyond, il progetto educativo promosso dal Gruppo Prada e dalla Commissione Oceanografica Intergovernativa (Ioc) dell'Unesco, che ha come obiettivo la sensibilizzazione sui temi della sostenibilità e della preservazione dell'oceano. I vincitori, selezionati da un elenco di 10 scuole, sono stati annunciati il 29 giugno nel corso di una conferenza stampa a Lisbona moderata dalla marine advocate Patricia Furtado de Mendonça, con la giuria composta da (in ordine alfabetico) da Enzo Barracco, fotografo e climate artist; Lorenzo Bertelli, head of corporate Social Responsibility del Gruppo Prada; Fabien Cousteau, Acquanauta, esploratore oceanografico e ambientalista; Kerstin Forsberg, scienziata marina e imprenditrice sociale; Valentina Gottlieb, environmental influencer e attivista; Vladimir Ryabinin, executive secretary of the Intergovernmental Oceanographic Commission and assistant director general of Unesco e Hugo Vau, atleta, ocean explorer e surfista.
«Questa è una grande occasione per mostrare come Prada, Unesco e le istituzioni lavorano insieme - ha detto Lorenzo Bertelli, head of corporate Social responsibility del Gruppo Prada -. Tutti gli studenti e i professori che hanno partecipato hanno messo passione nei loro progetti. Oggi abbiamo un'occasione per trasformare l'oceano che abbiamo nell'oceano che vogliamo. Dobbiamo lavorare tutti insieme e spiegare alle nuove generazioni perché è così importante questo obiettivo. Siamo solo all'inizio di questo viaggio ma stiamo dimostrando che il progetto ha molto potenziale».

I riconoscimenti

I riconoscimenti saranno investiti dalle scuole per l'acquisto di materiali didattici. Il secondo programma educativo, iniziato nell'autunno 2021 e conclusosi la scorsa primavera, ha coinvolto dieci scuole secondarie nei seguenti paesi: Brasile, Cina, Italia, Messico, Perù, Portogallo, Regno Unito e Sudafrica. Ogni istituto ha preso parte a un ciclo di webinar condotti da esperti Unesco per approfondire le dieci sfide del Decennio del Mare delle Nazioni Unite. Gli studenti hanno risposto attivamente e con grande entusiasmo, instaurando una rete di relazioni collaborative tra professori e alunni su scala globale. “Mentre agenzie delle Nazioni Unite, paesi, Ong, rappresentanti del settore privato e i sostenitori dell'oceano si riuniscono tutti qui a Lisbona per tracciare la strada verso un oceano sano - ha affermato Vladimir Ryabinin, segretario esecutivo della Commissione Oceanografica Intergovernativa dell'Unesco - dobbiamo guardare al lavoro e all'impegno dei giovani di tutto il mondo. Questa seconda edizione del progetto Sea Beyond ha dimostrato, ancora una volta, che nessuno studente è troppo giovane per fare la differenza”. L'evento di oggi si inserisce nel calendario dei side events della Un Ocean Conference 2022, prevista a Lisbona dal 27 giugno al 1 luglio 2022. Dopo il primo incontro ufficiale, svoltosi a New York nel 2017, gli Stati membri si sono dati appuntamento ogni tre anni fino al 2030, per definire un piano di azione legato all'obiettivo 14 dei Sustainable Development Goals (Sdg): Life Below Water e monitorarne i risultati. Questo secondo appuntamento, ritardato a causa della pandemia, è un'occasione per le organizzazioni pubbliche e private, nonché per tutti gli stakeholder coinvolti, di discutere di temi urgenti riguardanti il mare. In questo contesto si inserisce il progetto Sea Beyond, una partnership tra il Gruppo Prada e la Commissione Oceanografica Intergovernativa dell'Unesco, entrambi convinti che la formazione e la cultura siano fondamentali per educare i giovani a fare propri comportamenti consapevoli nei confronti della tutela dell'oceano e del nostro pianeta.
Le 10 scuole che hanno partecipato a questa edizione sono: Avenues, San Paulo (Brasile); Shanghai High School International Division, Shanghai (Cina); Istituto Marcelline Tommaseo, Milano (Italia); Colegio Latino, Villahermosa, Tabasco (Messico); Newton College, Lima (Perù); Markham College, Lima (Perù); Anselmo De Andrade, Almada (Portogallo); Agrupamento de Escolas de Vialonga, Vialonga (Portogallo); the Kingston Academy, Surrey (Regno Unito); Protea Heights Academy, Protea (Sudafrica).

Loading...

Scuola, tutti gli approfondimenti

La newsletter di Scuola+

Professionisti, dirigenti, docenti e non docenti, amministratori pubblici, operatori ma anche studenti e le loro famiglie possono informarsi attraverso Scuola+, la newsletter settimanale de Il Sole 24 Ore che mette al centro del sistema d'istruzione i suoi reali fruitori. La ricevi, ogni lunedì nel tuo inbox. Ecco come abbonarsi

Le guide e i data base

Come scegliere l’Università e i master? Ecco le guide a disposizione degli abbonati a Scuola+ o a 24+. Qui la guida all’università con le lauree del futuro e il database con tutti i corsi di laura

Lo speciale ITS

Il viaggio del Sole 24 Ore negli Its per scoprire come intrecciare al meglio la formazione con le opportunità di lavoro nei distretti produttivi delle eccellenze del made in Italy. Tutti i servizi


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati