AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca e sfrutta l'esperienza e la competenza dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni. Scopri di piùBanche

Unicredit tiene, aumenta dividendo e completa buyback su 2,2%

Dal 10 febbraio le quotazioni hanno perso il 28% tornando ai livelli di dicembre

di Andrea Fontana

La torre Unicredit di Milano

1' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Tiene ma fallisce il rimbalzo iniziale Unicredit in Borsa, sostenuta dal dividendo e dal buyback. Il titolo della banca guidata da Andrea Orcel resiste comunque tra i migliori del FTSE MIB: le quotazioni dal 10 febbraio scorso hanno perso il 28% circa ritornando ai livelli di dicembre tra le preoccupazioni generali per la guerra in Ucraina (il Ftse Mib ha perso il 6% nello stesso periodo), l'esposizione dell'istituto in Russia e il cambio di scenario che si prospetta sui mercati finanziari con le banche centrali probabilmente più caute sui tassi di interesse.

Il tentato recupero in Borsa è comunque dettato dall'annuncio dell'istituto che ha concluso in meno di tre mesi il programma di acquisto di azioni proprie che ha portato in portafoglio il 2,18% del capitale, a fronte di un investimento di 651 milioni di euro: il pacchetto di titoli, come approvato dall'assemblea dei soci, sarà annullato supportando quindi la valutazione in Borsa. A conclusione di tale programma Unicredit ha definito la cedola sull'esercizio 2021: sarà di 0,538 euro il dividendo staccato ai soci, lo 0,5% in più rispetto al dato provvisorio comunicato al mercato a metà febbraio.

Loading...

Per gli analisti di Banca Imi, che hanno una raccomandazione «Buy» con target a 16,9 euro, il programma di buy back è stato in linea con le previsioni e l'effetto della cancellazione dei titoli è già compreso nella valutazione del titolo fatta dal broker. Anche Banca Akros conferma la raccomandazione ad «accumulate» e il target di prezzo a 14,70 euro.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti