cocontest

Unire salone e cucina? L’open space non passa di moda

di Silvia Gallo


default onloading pic

2' di lettura

La tendenza dell’abitare contemporaneo è la ricerca di maggiore spazio e luce, cercando di minimizzare l’innalzamento di muri e quindi prediligere soluzioni open space, dove gli elementi di arredo sono utilizzati per dividere visivamente gli ambienti.
Una giovane coppia di clienti di Cocontest, piattaforma di crowdsourcing dedicata all’architettura e all’interior design, ha richiesto ai progettisti soluzioni che prevedevano l’abbattimento del muro posto all’ingresso in modo da aprire la cucina al grande e luminoso salone.

Tra i 24 progetti ricevuti, quello vincente è di Annie Yakimova. Quest’ultima è riuscita a creare una continuità visiva tra i diversi spazi. Non ha eliminato del tutto i muri, piuttosto ha reso la cucina più intima anche se aperta al salone. Inoltre, il pilastro centrale è stato integrato con un tavolo bar per la colazione, per rendere i due ambienti uniti seppur autonomi. Il salone ha sia un'area conversazione con divano angolare, che un'area pranzo con tavolo. Gli arredi scelti sono moderni e nelle tonalità del beige, marrone e bianco.

Altro progetto degno di nota è quello di Cristiano Rossi, progettista che apporta una modifica dei muri divisori tra gli ambienti in modo da ottenere vari vantaggi, tra cui il mantenimento dei termosifoni nella posizione attuale, onde evitare di intervenire sulla pavimentazione. Il pilastro centrale e portante è mascherato da due pareti in cartongesso con nicchie illuminate da faretti led. Gli arredi scelti sono molto moderni e dalle linee geometriche, con colori simili al primo progetto. Seguono, infatti, la palette del beige e del marrone.

Altro progetto interessante è quello di Branislava Kiselicki. Il progetto prevede la demolizione parziale del muro che divide l'ingresso dalla cucina, inoltre, la completa rimozione della parete che divide il soggiorno dalla cucina, tranne che per la colonna portante. Quest’ultima è stata rivestita con carta da parati decorata marrone in abbinamento agli arredi e alle mattonelle della cucina. Il salone è stato progettato come area relax con divani, pouf e una parete attrezzata con maxi schermo. L’arredamento è moderno e semplice, per lo più è prediletto l'uso di colori come il marrone, il beige e il grigio.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti