ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùla classifica qs

Università: Bocconi e Politecnico di Milano nella top 10 mondiale dei master

Il Politecnico di Milano e l’università Bocconi hanno ottenuto un punteggio elevato nel ranking Qs per occupabilità, rapporto qualità-costo, ritorno sull’investimento e leadership. In classifica anche la Luiss di Roma

di Francesca Barbieri

default onloading pic
(IMAGOECONOMICA)

Il Politecnico di Milano e l’università Bocconi hanno ottenuto un punteggio elevato nel ranking Qs per occupabilità, rapporto qualità-costo, ritorno sull’investimento e leadership. In classifica anche la Luiss di Roma


3' di lettura

Il Politecnico di Milano è settimo a livello mondiale per il master in supply chain management. L’università Bocconi è al nono posto per il master in international management e decima per il master in finanza, mentre la Sda si conferma al 23esimo posto nel ranking degli Mba, i master in business administration. La Luiss di Roma figura nelle classifiche dei master in management e in finanza, in entrambi i casi intorno alla posizione numero 100.

Sono queste le buone notizie per gli atenei italiani che arrivano dal Qs World University Rankings dedicato ai master. Una serie di classifiche che quest’anno vede il debutto di quella dedicata ai master in supply chain management, che si va ad affiancare ai ranking dei corsi post-laurea in business analytics, finanza, management e marketing, nonché full-time Mba.

I punti di forza dei master italiani

«Il Politecnico di Milano e l’Università Bocconi – spiega Nunzio Quacquarelli, amministratore delegato di Qs - hanno ottenuto un punteggio elevato per i criteri dell’occupabilità, del rapporto qualità-costo, del ritorno sull’investimento e della leadership che viene riconosciuta all’ateneo nel campo della formazione manageriale. L’università Luiss di Roma é la terza business school italiana che figura in classifica, proponendo due master interessanti, in particolare quello per la gestione dei big data, una disciplina la cui popolarità è in costante crescita».

Il ranking degli Mba

Se consideriamo i programmi di Mba, sul gradino più alto troviamo la Stanford Graduate School of Business, seguita dalla Wharton School (lo scorso anno erano entrambe prime a pari merito). Hec Paris, Insead, London Business School e Ie Business School figurano tra i primi 10. Il Full-Time Mba Programma di Sda Boccon, come detto, figura al 23° posto al mondo.

LA TOP TEN DEGLI MBA
Loading...

«Mentre l’Mba di Sda Bocconi consolida la sua posizione in tutto il mondo e in Europa - commenta il direttore dell’Mba Francesco Daveri - resta il fatto che la forza della nostra scuola continua a derivare dall’eccezionale ritorno dell’investimento offerto dal nostro programma. Possiamo rassicurare i nostri studenti che il loro denaro e il loro tempo - particolarmente prezioso nei tempi di Covid, quando la crescita vacilla e l’incertezza abbonda - sono ben investiti e forniscono risultati professionali duraturi per una carriera le cui solide fondamenta non svaniscono con il tempo e le circostanze».

LAB24 / Vai al motore di ricerca dei 2.800 master per l’anno accademico 2020/21

I criteri principali utilizzati per stilare le classifiche Qs includono occupabilità, imprenditorialità e risultati in termini di carriera degli alumni, ritorno sull’investimento, leadership di pensiero e diversità di classe e docenti. «Oltre ad analizzare gli input relativi al programma, viene analizzata la reputazione di specifiche business school dal punto di vista di quasi 37.000 datori di lavoro globali - spiegano da Qs - e oltre 34.000 accademici di tutto il mondo. Infine, abbiamo mappato i percorsi educativi di 27.831 alumni di successo identificando le università o business school dove hanno studiato».

Supply chain: sbocco emergente

Nonostante il Covid ci sono specializzazioni che offrono buone chance di trovare un lavoro. «Che si tratti di aziende che cercano di distribuire vaccini Covid-19, o di settori come l’e-commerce, che stanno vivendo una rapida crescita dall’inizio della pandemia - spiega l’amministratore delegato di Qs, Nunzio Quacquarelli - le aziende di tutto il mondo stanno assumendo talenti specializzati nel supply chain management. Come per data analytics, questo è un percorso di carriera emergente per il prossimo decennio. In Qs, abbiamo ampliato la nostra serie di classifiche dei master aziendali per includere le specializzazioni professionali più ricercate e fornire ai potenziali studenti di tutto il mondo approfondimenti indipendenti per aiutare la loro ricerca dei migliori programmi».
Il master in global supply chain management del Mit center for transportation & logistics guida la classifica, che comprende un totale di 46 programmi. L’unico programma italiano di questa classifica, come detto in precedenza, è l’international master in supply chain and procurement management del Politecnico di Milano, che si classifica settimo al mondo, il miglior risultato italiano in questa serie di classifiche.



Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti