Sostenibilità

Università, Unical vara progetti green per 14 milioni

Entro il 2022 pronti 14 milioni di euro per consentire all’ateneo calabrese l’installazione di nuovi impianti fotovoltaici e l’ammodernamento di quelli tecnologici

di Donata Marrazzo

2' di lettura

Il Censis l’ha inserita tra le quattro migliori università statali in Italia, ma con il massimo punteggio per i servizi offerti agli studenti (pasti e residenza). Il Times Higher Education ha stabilito che è fra le migliori giovani istituzioni universitarie al mondo, fondate da meno di 50 anni. Nella classifica degli atenei di Qs World University ottiene il 68 per cento. Ma fra i primati dell’Università della Calabria c’è anche quello della sostenibilità e dell’efficientamento energetico: risulta fra i campus più verdi d’Europa. Ha investito circa 60 milioni per trasformare il modo in cui produce e consuma energia, combinando energia geotermica, fotovoltaica e solare, risparmiando così oltre mezzo milione di euro all’anno sulla bolletta energetica. Nel Greenmetric Ranking, su 98 università italiane, si posiziona al 21° posto.

Un campus di avanguardia in Calabria

«Realizzare un campus di avanguardia in Calabria è una grande sfida. Abbiamo fatto tesoro delle opportunità offerte dalla Commissione europea e dagli altri enti pubblici, partecipando a bandi, ottenendo finanziamenti importanti sul fronte della sostenibilità» spiega il rettore Nicola Leone che dell’Unical vuole fare un modello per la crescita della cultura ambientale in Calabria. «Da sempre sono un convinto sostenitore della tutela dell’ambiente - aggiunge - e l’Unical proseguirà con investimenti volti a migliorare la sostenibilità». Entro il 2022, la partecipazione al bando Miur sul “Fondo investimenti edilizia universitaria 2019-2033”, per 14 milioni di euro, consentirà all’ateneo calabrese l’installazione di nuovi impianti fotovoltaici e l’ammodernamento di quelli tecnologici, riducendo ulteriormente le emissioni ed aumentando il risparmio di energia elettrica.

Loading...

I numeri in campo

Con un’area di 200 ettari, 890 appartamenti (per un totale di 360mila metri quadrati, ai quali se ne aggiungeranno presto altri), spazi verdi, aree studio, aule, laboratori, cinema e teatri, circa 24.500 iscritti (oltre mille borse di studio per chi arriva dalle aree più disagiate del mondo), un esercito di docenti (quasi 900) e personale tecnico amministrativo (800 addetti), l’ateneo di Arcavacata (Rende) è la seconda azienda più grande della Calabria dopo il porto di Gioia Tauro, con un bilancio annuo di 350 milioni. Innovativa anche per l’offerta formativa: corsi di studio interamente in inglese (Matematica, Informatica, Farmacia) e un nuovo corso di laurea in Medicina e Tecnologie digitali, per formare la figura del medico ingegnere con competenze specifiche in robotica, medicina di precisione e telemedicina.

La sfida della transizione energetica

A guidare la transizione energetica dell’università calabrese è l’ingegnere Vittorio Ferraro, energy manager con una precisa missione: divulgare l’utilizzo delle fonti rinnovabili e tecnologiche per sensibilizzare il territorio.

Scuola, tutti gli approfondimenti

La newsletter di Scuola+

Professionisti, dirigenti, docenti e non docenti, amministratori pubblici, operatori ma anche studenti e le loro famiglie possono informarsi attraverso Scuola+, la newsletter settimanale de Il Sole 24 Ore che mette al centro del sistema d'istruzione i suoi reali fruitori. La ricevi, ogni lunedì nel tuo inbox. Ecco come abbonarsi

Le guide e i data base

Come scegliere l’Università e i master? Ecco le guide a disposizione degli abbonati a Scuola+ o a 24+. Qui la guida all’università con le lauree del futuro e il database con tutti i corsi di laura

Lo speciale ITS

Il viaggio del Sole 24 Ore negli Its per scoprire come intrecciare al meglio la formazione con le opportunità di lavoro nei distretti produttivi delle eccellenze del made in Italy. Tutti i servizi

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati