Calzature

Un/Pair, 3 slipper per 2 piedi: obiettivo, spaiare con eleganza

L’idea di una start up che vende solo online. Grazie a una calzata ambidestra dalla struttura unisex, ogni acquisto prevede un set da 3 scarpe, personalizzabile dal cliente per comporre il paio di volta in volta

di Laura Cavestri

2' di lettura

Comprare un paio di scarpe? Un concetto superato se l’acquisto presuppone 3 scarpe. Due perfettamente identiche e una terza simile ma di colore diverso. Per spaiare, ricomporre. Appena presentata – e già in vendita sul sito www.unpair.it – la prima collezione del marchio Un/Pair, ideato e realizzato attraverso una start up da Giulia Bagella, che dopo l’ultima esperienza pluriennale per il gruppo Max Mara, ha deciso di creare un prodotto tutto suo: una calzatura spaiabile, trasversale per genere e fascia di età, seguendo il gioco e l’originalità dei maestri del surrealismo.

Il segreto sta nell’abbinamento

Un/Pair è una slipper all’apparenza, una friulana nella costruzione e una sneaker nel dettaglio. Le Un/Pair hanno una calzata ambidestra – che si realizza grazie alla tradizionale suola ambidestra della friulana originale – e si presentano sempre in set da 3. Alla scelta della coppia – per colore e fantasia – vengono proposte una serie di alternative che quei colori richiamano e che consentono di abbinare, a proprio piacimento, il “terzo pezzo”.

Loading...

Prima collezione in tre colori

Realizzate interamente con materiali italiani e artigianalmente in Friuli Venezia Giulia, la prima collezione si caratterizza per una tomaia in denim, in tre differenti colori: celeste, grigio e avorio. L'attenzione al dettaglio, la punta in velluto di cotone nero, le suole con cuciture azzurro polvere, il nastro posteriore con il logo 3 stella, così come i differenti colori della tomaia, offrono la libertà di decidere l’abbinamento che più ci rappresenta ogni singolo giorno. Anche la confezione è attenta alla sostenibilità: prodotta da un’azienda emiliana, la pochette Un/Pair è in tyvek nero, materiale riciclabile e impermeabile che permette un molteplice utilizzo a seconda delle necessità.

«È da settembre che il progetto è partito – ha spiegato Giulia Bagella – ma da tempo volevo creare modelli semplici, eleganti e che consentissero di fare qualcosa che non si era mai fatto prima: comprare 3 scarpe per spaiarle a seconda dell’umore e dell’occasione. La pandemia sta dimostrando il dinamismo dell’e-commerce e l’aumento della propensione, anche dei consumatori italiani, ad acquistare online. Il prodotto è 100% made in Italy e realizzato da un laboratorio friulano. Ora stiamo già pensando a una versione invernale».

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti