ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBilancio federale

Usa, Biden firma legge di spesa temporanea che evita shutdown

Negli Stati Uniti le scadenze per l’approvazione dei disegni di legge sugli stanziamenti per l’intero anno sono divise in due date: Il 19 gennaio per alcune agenzie federali e il 2 febbraio per altre, creando due date in cui ci sarà il rischio di uno shutdown parziale del governo

Biden: Con Xi non sempre d'accordo, ma incontro diretto

1' di lettura

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha firmato una legge di spesa temporanea evitando lo shutdown del governo. La notizia della firma è giunta ieri a tarda sera. Il presidente ha firmato la legge al Museo della Legione d’Onore, dove ha tenuto una cena per i membri dell’Apec, il vertice della Cooperazione economica Asia-Pacifico, che era in corso a San Francisco. Il pacchetto di spesa approvato mantiene i finanziamenti governativi ai livelli attuali per circa altri due mesi, mentre viene negoziato un pacchetto a lungo termine. Le scadenze per l’approvazione dei disegni di legge sugli stanziamenti per l’intero anno sono divise in due date: Il 19 gennaio per alcune agenzie federali e il 2 febbraio per altre, creando due date in cui ci sarà il rischio di uno shutdown parziale del governo.

Via libera bipartisan

Il provvedimento è passato alla Camera e al Senato con ampi margini bipartisan questa settimana, assicurando che il governo rimanga aperto fino a dopo le festività natalizie e dando potenzialmente più tempo ai deputati per risolvere le loro notevoli differenze sui livelli di spesa del governo per l’anno fiscale in corso.

Loading...

La legge di spesa non include infatti la richiesta della Casa Bianca di quasi 106 miliardi di dollari per gli aiuti di guerra a Israele e all’Ucraina. Non prevede nemmeno finanziamenti umanitari per i palestinesi e altre richieste supplementari, tra cui i fondi per la sicurezza delle frontiere. È probabile che i deputati rivolgano la loro attenzione a questa richiesta dopo le vacanze del Ringraziamento, nella speranza di negoziare un accordo.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti