Usa

Biden vuole alzare le tasse ai ricchi: su al 43,4% l’imposta massima sul capital gain

Il presidente Usa vuole alzare l’aliquota dall’attuale 23,8%. Nello stato di New York si arriverebbe al 55,22%

Joe Biden (Epa)

1' di lettura

Il presidente statunitense, Joe Biden, proporrà un'imposta federale massima sul capital gain del 43,4%, secondo quanto riportato dal sito Bloomberg, in rialzo dall'attuale 23,8%. L’aumento si tradurrebbe in un'imposta del 52,22% totale nello Stato di New York, per esempio. Il massimo dell'aliquota è previsto per chi guadagna più di un milione di dollari all'anno.

In precedenza, il New York Times aveva fornito dei dettagli sull'”American Family Plan”, il piano per l'istruzione e altre spese sociali. Subito dopo la notizia diffusa dalla stampa, il Dow è ulteriormente sceso sotto la parità e ora cede 213 punti (-0,6%). Lo S&P 500 e il Nasdaq, che erano in positivo, cedono ora 18,60 e 51,42 punti, rispettivamente -0,45% e -0,37%. Il petrolio Wti al Nymex scende dello 0,03% a 61,33 dollari al barile.

Loading...

L’annuncio di Biden rientra nel progetto, più ampio, di una perequazione fiscale che aumenti il gettito dalle fasce più ricche dei contribuenti. Biden dovrebbe avanzare la sua proposta la settimana prossima, sempre all’interno del cosiddetto American Family Plan. Il pacchetto si aggira su un valore complessivo di circa 1000 miliardi di dollari e arriva mentre il Congresso sta dibattendo su un progetto separato di 2.250 miliardi di dollari dedicato alle infrastrutture (l’American Jobs Plan), dopo il via libera al maxi-investimento da 1.900 miliardi di dollari in misure di sostegno alle famiglie dalla crisi pandemica.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti