Il voto per l’incriminazione

Usa, Steve Bannon accusato di oltraggio al Congresso

Bannon si era rifiutato di testimoniare davanti alla commissione di inchiesta sull’assalto a Capitol Hill del 6 gennaio scorso, condotto da una folla di sostenitori di Donald Trump allo scopo di rovesciare l’esito delle elezioni presidenziali

L'ultimo atto di Trump: grazia 73 persone fra cui Steve Bannon

1' di lettura

A Washington l’aula della Camera ha votato per ritenere Steve Bannon responsabile penalmente per il reato di oltraggio al Congresso.
Ai democratici si sono uniti nove deputati repubblicani. Bannon si era rifiutato di testimoniare davanti alla commissione di inchiesta sull’assalto a Capitol Hill del 6 gennaio scorso, condotto da una folla di sostenitori di Donald Trump allo scopo di rovesciare l’esito delle elezioni presidenziali.
Ora la parola passa al Dipartimento di giustizia che dovrà decidere se perseguire Bannon che rischia fino a un anni di carcere.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti