luxury

Vacanze, cinque hotel campioni di sostenibilità (e di lusso)

Dalla Sardegna alla Grecia passando per le Galapagos, resort premiati per il loro impegno green, uno dei trend emergenti del turismo

di Alexis Paparo - How to Spend it


default onloading pic

4' di lettura

Qualunque sia la propria idea di paradiso, il campo base dell'Everest o l'atollo più remoto delle Maldive, è probabile che stia lottando contro la plastica e gli effetti dell'overtourism: inquinamento, sovraffollamento, danni al patrimonio naturalistico e culturale. Del resto, i viaggiatori nel mondo erano 25 milioni nel 1950, un miliardo nel 2012 e supereranno i due entro il 2040, mentre la Terra resta una.

Il World Travel & Tourism Council fotografa un settore in ascesa -
oggi rappresenta più del 10 per cento del Pil globale e toccherà il 12 per cento nei prossimi dieci anni. Ma anche un contesto dove la sostenibilità, inserita tra i megatrend del 2019, sta diventando uno strumento essenziale non solo per la sua crescita, ma per la sopravvivenza nel lungo periodo.

Vacanze sostenibili (e di lusso), cinque resort green dalle Fiji alla Sardegna

Vacanze sostenibili (e di lusso), cinque resort green dalle Fiji alla Sardegna

Photogallery23 foto

Visualizza

L'obiettivo, allora, diventa ripensare sia il modello di ospitalità offerta sia di vacanza cercata. In questo senso, prima di confermare la prenotazione, vale la pena di consultare la sezione “green” che ormai quasi tutti i gli hotel inseriscono nelle loro pagine web o controllare che la struttura abbia certificazioni come Leed o Breeam, che attestano la sostenibilità degli edifici.

Ecco cinque hotel e resort, premiati come migliori strutture green al mondo, dove questo processo è già avvenuto e la sostenibilità è inclusa nel pacchetto: prenotare in modo attento equivale a consumare meno e regalarsi una vacanza che impatta meno sul Pianeta.

Il Clayoquot Wilderness Resort, in British Columbia, è vincitore del Boutique Hotel Awards 2018 come resort più sostenibile del mondo. Si raggiunge solo in barca o in idrovolante da Vancouver (formula tutto incluso da 3mila euro a persona, soggiorno minimo di tre notti). Al centro di una riserva naturale, accoglie 25 ospiti alla volta in suite tendate in stile bohémien immerse in oltre 242 ettari di boschi, isolette, corsi d'acqua. Ha avuto dal governo il mandato di riparare ai danni provocati nell'area dal disboscamento, dalle attività estrattive e dalla pesca commerciale con programmi di protezione ambientale e anche gli ospiti, fra un'escursione in kayak e una in elicottero, possono esserne parte attiva. Si va dalla raccolta di plastica e detriti che arrivano dal Pacifico alla tutela di siti di riproduzione e nidificazione di balene, leoni marini, foche, lontre, uccelli costieri e marini.

    Aristi Mountain Resort & Villas (camere da 175 euro a notte) sugli altopiani della regione di Zagori, in Grecia, è stato premiato come World Leading Eco Lodge 2018 ai World Travel Awards, gli Oscar del turismo internazionale. L'impatto visivo, e ambientale della struttura è quasi zero: piccoli edifici in ardesia locale e legno ospitano le suite, le ville indipendenti e le aree comuni, fra cui l'unica spa della regione, con piscina riscaldata affacciata sulle montagne e il ristorante, che serve piatti a base di prodotti coltivati nel giardino del resort e in serra. Le pompe di calore per il riscaldamento, le luci led, un sistema di filtraggio delle acque reflue, il taglio della plastica monouso, corsi sulla sostenibilità per tutto lo staff e una gestione degli acquisti il più possibile senza packaging contribuiscono a ridurre l'impronta ambientale di ogni ospite.

    Finch Bay, alle Galapagos (camere da 420 dollari a notte) è vincitore della categoria World's Leading Green Hotel (2017 e 2018) dei World Travel Awards. Il lodge, che conta solo 27 fra camere e suite, autoproduce l'energia necessaria con i pannelli solari e contribuisce alla salvaguardia e alla riforestazione delle specie vegetali endemiche. Ma è anche un hotspot di collaborazione ambientale che ospita incontri tra organizzazioni come la Charles Darwin Research Station e il Galapagos National Park Service. Iguane marine, pinguini, tartarughe giganti sono a un passo dalla spiaggia privata. In più, lo yacht della struttura è sia a disposizione degli ospiti, sia degli studenti locali, coinvolti in progetti educativi e di conservazione del territorio.

    Vacala Bay Resort nell'isola di Taveuni, alle Fiji, è stata inclusa nelle migliori Luxury eco/green hotel-villa al mondo ai Luxury Hotel Awards 2018. È una grande villa privata, distribuita su tre edifici affacciati sullo stretto di Somosono, collegati da un portico e da un'infinity pool, interamente alimentata a energia solare. Un intelligente sistema di ricircolo d'aria rende inutile un impianto di condizionamento e tutti i materiali sono esclusivamente locali: dalle pietre di fiume usate per realizzare i pavimenti alla sabbia usata per muri e controsoffitti. Non ci sono menu fissi o buffet, gli chef organizzano i pasti in base ai gusti e agli orari degli ospiti, così lo spreco di cibo è ridotto al minimo. Per chi volesse, il resort organizza una vacanza terra-acqua: 5 giorni nella eco-villa, cinque in giro fra le isole sul 45' Looping (pacchetto da 15mila dollari, per due persone).

    Infine, la Sardegna. Il resort Valle dell'Erica (a partire da 320 euro, con colazione e cena incluse), affacciato sul parco marino Bocche di Bonifacio dell'Arcipelago di La Maddalena e della Corsica, è stato premiato come migliore green resort d'Europa ai Word Travel Awards 2019. Immerso in quasi trenta ettari di parco e affacciato su una spiaggia di sabbia bianca, il resort utilizza solo energia da fonti rinnovabili e veicoli elettrici. Il centro benessere e le stanze sono forniti di prodotti cosmetici ecobio, così come tutti i detergenti utilizzati per la pulizia. Gli arredi, come il cibo e le materie prime, sono il più possibile a chilometro zero. In più, il Valle dell'Erica è corporate golden donor, a sostegno del FAI, nella tutela del patrimonio culturale e naturalistico italiano e partner di Spazzatura Kilometrica, campionato studentesco italiano di raccolta di rifiuti abbandonati.

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti