Emergenza Covid

Vaccinazioni, ecco i dati aggiornati per categorie: entrano fragili e over 60, si sgonfia «altro»

Aveva suscitato polemiche l'ampiezza della categoria “altro”, considerata assimilabile in gran parte ai «furbetti» del vaccino. Ma con i nuovi dati risulta una voce residuale anche nelle regioni finora sopra la media nazionale

di Andrea Gagliardi

Aggiornato il 21 aprile 2021, ore 18:02

Covid, mascherine fino all'estate nonostante i vaccini

2' di lettura

Da martedì 20 aprile il sito del governo con il report giornaliero sulle vaccinazioni anti Covid ha un aspetto nuovo. Che risponde alla domanda sollevata da più parti di maggiore trasparenza. Le somministrazioni per categoria, a livello nazionale e regionale, si arricchiscono di tre nuove voci: soggetti fragili e caregiver, fascia 70-79 anni e fascia 60-69 anni. Resta una voce “altro”, ma risulta residuale, con “solo” 297mila dosi somministrate su un totale che attualmente viaggia verso i 16 milioni (qui il link a Lab24 con tutti i dati aggiornati).

La categoria «misteriosa»

La categoria “altro” ha rappresentato finora un’anomalia, sulla quale si sono accesi vari riflettori. Anche quelli della commissione parlamentare antimafia guidata da Nicola Morra (M5s) che ha chiesto gli elenchi dei nominativi inclusi in questa categoria nelle Regioni con numeri maggiori rispetto alla media nazionale. Ossia Sicilia, Calabria, Campania e Valle d'Aosta Regioni in cui questa voce superava una o tutte le altre categorie da vaccinare (over 80, ospiti nelle strutture residenziali per anziani, operatori sanitari, polizia ed esercito, personale scolastico).

Loading...

I sospetti sui «furbetti» infiltrati

Il sospetto era che sotto “altro” ci fossero anche quelli che, come ha detto il premier Mario Draghi, hanno saltato la fila. C’è chi ha parlato addirittura di 2 milioni di potenziali furbetti tra i vaccinati. In realtà le cifre pubblicate ridimensionano il fenomeno. Dopo l'aggiornamento delle categorie, alla voce “altro” ci sono solo 300mila dosi. Dove sono finite le altre? Oltre 341mila tra i 60-69 anni, 1.774.790 tra i 70-79 anni e 1.740.521 tra i soggetti fragili (e i loro caregiver). “Altro” risulta adesso una categoria marginale. Ovunque in Italia ma anche nelle regioni finora nel mirino: 6% delle somministrazioni in Campania, 3,2% in Valle d’Aosta, 3% in Sicilia, 2,9% in Calabria.

Boom di fragili e caregiver in Sicilia e Campania

Restano comunque alcune potenziali anomalie. Come il dato delle somministrazioni ai “soggetti fragili e caregiver” in Sicilia: 272mila (più di quelle agli over 80, che sono 266mila). Si tratta del dato più alto in assoluto tra le regioni italiane. Molto elevato rispetto alla media anche il numero della Campania (255mila). In questi giorni del resto c’è chi si presentato agli hub come assistente familiare ma poi si è rifiutato di firmare l’autocertificazione. Non a caso la Squadra mobile di Napoli ha avviato un’inchiesta ad hoc.

Regioni, i vaccinati per categoria
Loading...

Le esenzioni regionali

Ma anche chi si è vaccinato grazie alle deroghe concesse a livello regionale. C'è chi infatti ha favorito gli avvocati, come la Toscana. Chi i giornalisti, come la Campania. Chi i volontari del terzo settore, come la Lombardia. Si aggiunge ora il caso Puglia, dove a Taranto sono stati vaccinati preti, sacerdoti e operatori della Caritas.

Le inchieste sui «salta fila»

Categorie tra le quali non è escluso che si siano annidati i “furbetti” del vaccino. È facile infatti ipotizzare, per chi condurrà le inchieste che sono in corso, che a facilitare i “furbetti” siano state spesso proprio le deroghe concesse a livello regionale. Mescolarsi infatti ad anziani, fragili, sanitari, forze dell'ordine e insegnanti sarebbe stato più difficile. Più facile, invece, muoversi all'interno delle maglie larghe concesse dai singoli territori.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti