Emergenza Covid

Vaccinazioni, obiettivo 400mila dosi ancora mancato. Lombardia e Liguria sopra il target regionale

Solo poche regioni hanno superato il target fissato per il 28 aprile. Tra queste: Lombardia, Liguria, Sicilia, Basilicata e Valle d'Aosta. L’obiettivio nazionale di 455mila somministrazioni non è stato centrato

di Andrea Gagliardi

Aggiornato il 29 aprile 2021, ore 21:52

Entro aprile 5 mln dosi e 500mila vaccini al giorno

2' di lettura

Il target di 400mila vaccinazioni non è stato centrato neanche il 28 aprile, dopo essere stato mancato anche il 27 e 26 aprile. Secondo quanto riportato da Lab24 del Sole 24 Ore, l’asticella si è fermata intorno a quota 388mila, a fronte di un obiettivo fissato dal commissario Figiuolo di 455mila vaccinazioni, un target intermedio verso quello delle 500mila somministrazioni, che il piano del Governo già fissava per metà aprile ma che per mancanza di dosi è stato spostato a partire dal 29 aprile.

Target superato in poche regioni

I dati consolidati di Lab24 riferiti al 28 aprile parlano di 388.687 somministrazioni. Solo alcune regioni hanno superato il target giornaliero. Tra queste: Lombardia (93mila), Sicilia (oltre 28mila), Liguria (13.800mila), la Basilicata (4.700) e Valle d'Aosta (oltre mille).

Loading...
Vaccino, le dosi giornaliere somministrate in Italia
Loading...

Il trend degli ultimi giorni

Del resto, a livello nazionale, dopo la buona performance del 23 e 24 aprile con 397 e 379mila iniezioni (più dell'obiettivo rispettivamente di 320mila e 356mila) il 25 aprile, complice il giorno festivo, le somministrazioni sono calate a 265mila (oltre 100mila in meno delle 380mila stabilite come target). Mentre il 26 aprile si sono raggiunte solo 339mila vaccinazioni (molto al di sotto delle 405mila previste) e il 27 aprile 363mila (rispetto a un target di 430mila). Da alcune Regioni è però arrivata in questi giorni la segnalazione sulla carenza di dosi che spiegherebbe in parte la frenata.

Corsa contro il tempo per arrivare a 500mila vaccinazioni

Da ora in poi però non ci saranno giustificazioni. I vaccini ci sono: nei prossimi 30 giorni le Regioni riceveranno oltre 20 milioni di dosi di vaccino, praticamente quante ne sono arrivate in quattro mesi. A maggio se ne aspettano 15-17 milioni. Numeri questi più che sufficienti per correre finalmente nei prossimi giorni alla velocità di crociera di 500mila iniezioni al giorno. Una soglia sotto la quale si proverà a non scendere più fino all'immunità di gregge entro settembre quando si punta a vaccinare almeno l'80% degli adulti.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e delle azioni di contrasto è mostrato in due mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia di nuovi casi, morti, ricoverati e molte infografiche per una profondità di analisi.
La mappa dei vaccini in tempo reale mostra l’andamento della campagna di somministrazione regione per regione in Italia e anche nel resto del mondo.
Guarda le mappe in tempo reale: Coronavirus - Vaccini

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi, di saperne di più dall’andamento alle cause per proseguire con i vaccini. Su questi temi potete leggere le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Ecco tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui potete iscrivervi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti