Coronavirus

Vaccini, ancora 1,3 milioni di over 50 senza dosi. Costa: «L’obbligo potrà essere prorogato oltre giugno»

Rallenta l’erosione della platea di chi non si è immunizzato nonostante l’obbligo in vigore dal 1° febbraio: in una settimana 74mila prime dosi (112mila nei sette giorni precedenti)

di Riccardo Ferrazza

I dati dei vaccinati al 19 febbraio 2022

2' di lettura

A tre settimane dall’entrata in vigore dell’obbligo vaccinale per le persone che hanno più di cinquant’anni ci sono ancora 1,331 milioni di “renitenti” all’immunizzazione anti-Covid in questa fascia d’età. Per chi si sottrae è prevista una multa di 100 euro, mentre dal 15 febbraio per gli over 50 è indispensabile avere il green pass rafforzato (la certificazione verde che si ottiene solo con vaccinazione o guarigione) per accedere ai luoghi di lavoro.

Vaccino, le dosi giornaliere somministrate in Italia

Il numero di dosi somministrate che vengono comunicate quotidianamente sulla base delle segnalazioni delle regioni. Il numero di vaccinati sull'ultimo giorno potrebbe essere parziale, viene aggiornato più volte durante la giornata

Loading...

Nell’ultima settimana - secondo quanto risulta dal report del governo aggiornato al 18 febbraio - hanno deciso di ricevere la loro prima dose 73.951 ultra 50enni, una quota in discesa rispetto ai sette giorni precedenti (111.836). Il rallentamento segnala come la spinta dell’obbligo si vada esaurendo. A questo ritmo per arrivare a dare la prima dose a tutti servirebbero 125 giorni.

Loading...

Costa: obbligo fino a giugno, forse proroga

«L’obbligo vaccinale per gli over 50 è fino al 15 giugno» ha ricordato il sottosegretario Andrea Costa a 24 Mattino su Radio 24. «Valutiamo quali saranno i dati delle prossime settimane e poi alla scadenza dell’obbligo, il governo farà le dovute valutazioni. Non si può escludere una proroga».

La frenata: settimana sotto i 200mila vaccini al giorno

Complessivamente si registra una frenata dei vaccini anti-Covid. Nell’ultima settimana, come illustrato da Lab24, le somministrazioni quotidiane si sono tenute costantemente sotto quota 200mila (giovedì 17 febbraio il punto più basso con 134mila). Sono sempre le terze dosi a rappresentare il grosso delle iniezioni, mentre le prime dosi stentano. Dopo il picco delle 4,6 milioni di somministrazioni registrate nella settimana tra il 10 ed il 16 gennaio 2022, la flessione è stata costante: 3,9 milioni (17-23 gennaio), 3,5 milioni (24-30 gennaio), 2,5 milioni (31 gennaio-6 febbraio), 1,6 milioni (7-13 febbraio). In 48,9 milioni hanno concluso il ciclo primario (l’86,2% della popolazione complessiva). Hanno fatto la terza dose 36,6 milioni (il 62% della popolazione). La fascia di età dove sono più numerosi i non vaccinati è quella pediatrica (sono 1.682.387, pari al 46% del totale dei bambini tra i 5 e gli 11 anni).

Tra i cinquantenni 6,1% senza dosi

Nella fascia interessata all’obbligo di vaccino, vale a dire i 27,785 milioni di over 50, il 4,8% non si è ancora adeguato (1,331 milioni). Il “sottogruppo” più numeroso è quello dei cinquantenni: 587mila ancora “scoperti” (pari al 6,1%). Dalla pubblicazione in Gazzetta ufficiale del decreto che introduceva il vaccino imposto per legge (8 gennaio) hanno ricevuto la prima iniezione anti-Covid 834mila persone. Il gruppo dei resistenti si è così ridotto del 38,5%.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti