ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùVaccini

Vaccini, il caso AstraZeneca fa diminuire le somministrazioni: -17% nel fine settimana

A pesare le mancate inoculazioni del preparato di Oxford: domenica -74% rispetto allo stesso giorno della settimana precedente

di Riccardo Ferrazza

Aggiornato il 15 giugno alle ore 10,10

Coronavirus: il bollettino del 14 giugno 2021

2' di lettura

Il cambio delle indicazioni per AstraZeneca - secondo la disposizione del ministero della Salute da somministrare solo agli ultra 60enni - fa sentire i suoi effetti sulla campagna di vaccinazione di massa. Se sul lungo periodo il problema sarà avere sufficienti scorte anti-Covid Pfizer e Moderna per assicurare la seconda dose agli over 60 già vaccinati con il siero dell’azienda anglo-svedese (oltre a dover vincere la diffidenza verso il mix di vaccini), nell’immediato la riconversione dei piani regionali e il conseguente caos rallentano la velocità delle dosi inoculate: -16,7% nel fine settimana del 12 e 13 giugno rispetto a sabato e domenica precedenti (5 e 6 giugno).

Il rallentamento

Con l’inizio del mese di giugno la campagna di vaccinazione ha preso a girare a ritmo sostenuto: il 4 giugno si è toccata la quota di 625.802 dosi somministrate (il numero più alto finora raggiunto) e una settimana più tardi (11 giugno) la media mobile a sette giorni faceva registrare 600mila iniezioni quotidiane. Ma la modifica (la quarta da inizio anno) delle raccomandazioni relative all’uso di AstraZeneca sembra avere già ripercussioni: alcune Regioni hanno sospeso le prenotazioni per gli under 60 con il vaccino sviluppato a Oxford e cancellato gli open day, autorizzati a maggio dallo Comitato tecnico scientifico. Sabato 12 giugno le dosi somministrate sono state 525.591, -12% rispetto al giorno precedente e -14,4% rispetto allo stesso giorno della settimana precedente. Decelerazione anche la domenica: le 409.120 somministrazioni della giornata sono un quinto in meno (-19,5%) rispetto alla domenica precedente (6 giugno). Nel complesso il fine settimana ha fatto registrare un arretramento del 16,7%.

Loading...

L’impatto di AstraZeneca

A mancare è stato soprattutto il contributo di AstraZeneca (la Lombardia ha sospeso i richiami interessati dalla vaccinazione eterologa fino al 16 giugno). Sabato 12 giugno sono state somministrate circa 26.300 dosi, -60% rispetto a sette giorni prima. Domenica 13 giugno poco più di 17mila dosi AstraZeneca: -74% al confronto con domenica 6 giugno. Se verranno confermate le previsioni sugli arrivi fino alla fine del terzo trimestre, l’Italia rischia di ritrovarsi nei frigoriferi milioni di dosi di Astrazeneca inutilizzabili, alle quali potrebbero aggiungersi quelle dell’altro vaccino a vettore virale Johnson & Johnson se il Cts dovesse decidere di equiparlarlo al vaccino della società anglo-svedese (già adesso è raccomandato per chi ha da 60 anni in su).

Le scorte

I vaccini AstraZeneca consegnati alle Regioni e non ancora utilizzati sono 1,1 milioni; quelli J&J sono 601mila. In totale 1,7 milioni di dosi. Vincenzo De Luca, presidente della Campania, ha annunciato il rifiuto della vaccinazione eterologa («chi ha fatto la prima dose di Astrazeneca sopra i 60 anni può completare il ciclo con una seconda dose Astrazeneca») e ha fatto sapere che la Regione non somministrerà più dosi di vaccino a vettori virali a nessuna fascia di età. Al momento la Campania ne possiede 176mila.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e delle azioni di contrasto è mostrato in due mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia di nuovi casi, morti, ricoverati e molte infografiche per una profondità di analisi.
La mappa dei vaccini in tempo reale mostra l’andamento della campagna di somministrazione regione per regione in Italia e anche nel resto del mondo.
Guarda le mappe in tempo reale: Coronavirus - Vaccini

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi, di saperne di più dall’andamento alle cause per proseguire con i vaccini. Su questi temi potete leggere le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Ecco tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui potete iscrivervi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti