Emergenza Covid

Effetto variante Delta sui vaccini: prenotazioni raddoppiate a luglio in Lombardia

Negli ultimi sette giorni le prenotazioni hanno mantenuto una media di quasi 15mila al giorno, con punta massima di 16.665 il 16 luglio. In aumento anche nel Lazio

di An.Ga.

Coronavirus, i vaccinati al 20 luglio 2021

2' di lettura

Effetto variante Delta in Lombardia sulle prenotazioni dei vaccini anti Covid, che a luglio sono raddoppiate rispetto a giugno. Secondo i dati dell’assessorato al Welfare, negli ultimi sette giorni le prenotazioni hanno mantenuto una media di quasi 15mila al giorno, con punta massima di 16.665 del 16 luglio, rispetto alle 7mila che si erano registrate ai primi di giugno. Il timore per la ripresa dei contagi, fanno notare dall’assessorato, ha dato in qualche modo una spinta alla campagna vaccinale. Un ulteriore input potrebbe averlo dato anche l’annunciata estensione del green pass obbligatorio da parte del governo.

Target 70% vaccinati non sufficiente con variante Delta

Se la media giornaliera dell’ultima settimana si mantenesse anche per quella successiva, in 5 giorni si potrebbe arrivare a 7 milioni di adesioni, dato che equivarrebbe al 70% della popolazione, indicato come target per l’immunità di comunità. Il dato del 70%, avvisano però dal Welfare lombardo, potrebbe non bastare per il raggiungimento dell’immunità di massa. Complice la maggior trasmissibilità della variante Delta, la comunità scientifica avrebbe spostato l’asticella fin oltre all’85%. Rimane poi il problema della fascia pediatrica under 12, composta da circa 1 milione di persone sul totale di 10 milioni, che andrebbe a incidere sulla percentuale necessaria per garantire una copertura di comunità.

Loading...

Lazio, 160mila prenotazioni vaccino over 40 in 2 settimane

Intanto un incremento delle prenotazioni si registra anche nel Lazio. «Nelle prime 2 settimane di luglio» sono state registrate nel Lazio «circa 160mila nuove prenotazioni» di vaccino anti-Covid per “over 40”. L’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato, ha confermato per la prima settimana di agosto l’obiettivo del «70% popolazione adulta vaccinata con doppia dose».

Consegne tornate regolari

L’incremento nel Lazio è dovuto al fatto che per qualche giorno erano state bloccate le prenotazioni prima dose per un calo nelle forniture di vaccini. Appena riaperte le prenotazioni (con scarichi di vaccini ritornati regolari), le persone hanno subito chiesto di vaccinarsi. A giugno c’era stato un calo di consegne Pfizer del 43%. Quindi si era deciso di dare priorità, ovviamente, ai richiami.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e delle azioni di contrasto è mostrato in due mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia di nuovi casi, morti, ricoverati e molte infografiche per una profondità di analisi.
La mappa dei vaccini in tempo reale mostra l’andamento della campagna di somministrazione regione per regione in Italia e anche nel resto del mondo.
Guarda le mappe in tempo reale: Coronavirus - Vaccini

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi, di saperne di più dall’andamento alle cause per proseguire con i vaccini. Su questi temi potete leggere le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Ecco tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui potete iscrivervi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti