ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùDATI IN CRESCITA

Vaccini, sabato somministrate quasi 416mila dosi. Le regioni che corrono di più

I numeri sono in crescita rispetto alle 396.856 somministrazioni di sabato scorso. La media, provvisoria, degli ultimi 3 giorni è di 477.186 dosi al giorno

di Luca Salvioli

(Ansa)

2' di lettura

La festività del 1 maggio non si è fatta sentire più di tanto sul numero di dosi effettuate, che si attestano a 415.913 contro le 396.856 di sabato scorso. A oggi 14.347.532 persone hanno ricevuto almeno una dose di vaccino, pari al 24,06% della popolazione. Le persone totalmente vaccinate, e che dunque hanno fatto due dosi o il monodose Johnson & Johnson, sono 6.176.903, pari al 10,36% della popolazione.

Verso il ritmo stabile a 500mila

L’altra prova da superare riguarda il numero di persone che riusciranno a fare il vaccino questa domenica. Sette giorni fa furono 265.462, ed è ragionevole a questo punto aspettarsi numeri in rialzo, anche perché per riuscire a tenere la media delle 500mila dosi al giorno su livello nazionale, che ora è diventato l’obiettivo minimo del governo per le prossime settimane, bisogna superare il drastico calo avvenuto nei passati weekend.

Loading...

La media degli ultimi giorni

L'accelerazione è evidente da tre giorni, a partire da giovedì quando è stato superato il target delle 500mila dosi. Nel dettaglio: 516.990 giovedì, 505.830 venerdì, 415.913 sabato. Media: 479.579. La media mobile degli ultimi 7 giorni ora è a 402mila dosi. Lo storico, nazionale e per regione, lo trovate in questo grafico preso dalla pagina sempre aggiornata di Lab24.

Vaccino, le dosi giornaliere somministrate in Italia

Il numero di dosi somministrate che vengono comunicate quotidianamente sulla base delle segnalazioni delle regioni. Il numero di vaccinati sull'ultimo giorno potrebbe essere parziale, viene aggiornato più volte durante la giornata

Loading...

Veneto, Toscana, Campania e Lombardia crescono di più

A incidere sul dato nazionale è soprattutto la Lombardia, che con 10 milioni di abitanti ha il peso più rilevante e ha accelerato nelle ultime settimane. Il 1 maggio ha somministrato 93.610 dosi, poco meno di un quarto del totale nazionale. La crescita rispetto al sabato precedente è stata per ora del 25,42%.

Le regioni che crescono di più in termini percentuali rispetto allo stesso giorno di una settimana fa sono: Veneto: +59%, seguito da Toscana +49,7%, provincia autonoma di Trento +32%, Campania +27%, Lombardia +25%, Molise +24%.

A rallentare rispetto a sabato scorso sono invece: Marche -23%, Sicilia -22%, Liguria -15%, Puglia -15%, Sardegna -20%, Calabria -12%, Emilia Romagna -1,3%.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti