Emergenza Covid

Vaccini: l’81% degli over 80 ha ricevuto una dose. Fragili e caregiver, l’anomalia di Sicilia e Calabria

Sull’isola più vaccini agli assistenti familiari rispetto agli anziani con più di 80 anni

di Riccardo Ferrazza

(ANSA)

2' di lettura

Va avanti la campagna vaccinale con l’indicazione (non sempre rispettata dalle regioni) del commissario per l’emergenza Francesco Figliuolo di dare priorità alle categorie più esposte al rischio Covid: dal report report settimanale pubblicato sabato 24 aprile risulta che a ricevere almeno una dose di vaccino è stato finora l’81,21% degli “over ottanta” (+5,12% rispetto ai sette giorni precedenti) e il 45,19% degli appartenenti alla fascia 70-79 anni (+15,05%). Un ultra 80enne su due (il 53,82%) è stato vaccinato anche con il richiamo.

Il commissario ha annunciato che tra il 27 di aprile e il 5 di maggio arriveranno in Italia 5 milioni di dosi di vaccino.Figliuolo ha poi indicando i nuovi “target crescenti” per le regioni nel periodo 23-29 aprile che consentiranno, se rispettati, di arrivare all’obiettivo di 500mila somministrazioni al giorno entro la fine di aprile.

Loading...
Vaccinazioni per categoria, il confronto per regione
Loading...

L’obiettivo di Draghi

«Le dosi di aprile sono sufficienti a vaccinare tutta la popolazione che ha più di ottant’anni e gran parte degli over 75» disse il presidente del Consiglio Mario Draghi nella conferenza stampa dell’8 aprile. A pochi giorni dalla conclusione del mese ci sono ancora 856.139 over 80 (il 18,79% degli oltre 4,5 milioni) in tutta Italia che non hanno avuto la prima dose.

Le dosi nelle Regioni

In testa alla graduatoria dei vaccini ci sono tre regioni - Emilia Romagna, Toscana e Veneto - e la provincia di Trento hanno somministrato almeno una dose ad oltre il 90% degli appartenenti alla fascia. Cinque regioni sono invece sotto la media nazionale: Calabria e Sicilia non raggiungono il 60% e si fermano rispettivamente al 56,39% e al 57,48%. Ci sono poi la Sardegna (70,73%), la Campania (72,49%) e Friuli Venezia Giulia (79,01%).

In Sicilia più dosi a fragili e caregiver che a over 80

Da notare che Sicilia e Calabria, ultime per capacità di vaccinazione sugli over 80 (sia con una che con due dosi), sono accomunate anche da un altro aspetto: l’alto numero di somministrazioni ai “soggetti fragili e caregiver”. A questa categoria (fino a qualche giorno fa inclusa nel generico “altro”) sono andate a livello nazionale circa il 12,8% di dosi. In Calabria la percentuale è invece dieci punti più alta (22,8%) e in Sicilia addirittura il doppio. Non solo: sull’isola il numero assoluto di vaccini distribuitio tra soggetti fragili e caregiver (318mila) è superiore rispetto a quello degli over 80 (279mila).

Fascia 70-79 anni: vaccinati al 5,7%

Che la Sicilia abbia seguito criteri propri nella vaccinazione lo si può dedurre anche guardando alla categoria 70-79 anni: in questa fascia d’età la Regione guidata da Nello Musumeci è seconda per persone vaccinate anche con il richiamo (9,9% contro una media del 5,7%). Con una dose sola, invece, l’isola torna sotto la media nazionale insieme ad altre otto regioni (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Sardegna, Sicilia, Umbria e Valle d'Aosta). Prima è la provincia di Trento ha vaccinato il 62%, seguita dalla provincia di Bolzano (58,33%) e dall’Emilia Romagna (55,11%).

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti