Classifica

Vaccini, obiettivo 80%: Lombardia in testa, seguono Lazio e Molise

In base alle elaborazioni di Lab24 (aggiornate al 15 settembre) la prima regione a raggiungere il target è stata la Lombardia. Attualmente siamo a quota 80,6%, con più di 7,2 milioni di residenti over 12 completamente vaccinati

di Andrea Gagliardi

(7146)

2' di lettura

L’obiettivo dichiarato dal commissario Figliuolo di vaccinare l’80% della popolazione over 12 anni entro fine settembre è sempre più vicino. L'ultima media mobile a 7 giorni di dosi somministrate ogni giorno in Italia, in base alle elaborazioni di Lab24, è di 240.885. A questo ritmo il target sarebbe raggiunto il 26 settembre. Certo, con la variante delta più contagiosa, avanza la consapevolezza nel mondo scientifico che l’asticella dovrà essere alzata per contenere le ripercussioni dell’epidemia sul sistema ospedaliero. E al ministero della Salute si ragiona infatti su una soglia di almeno il 90% di immunizzati tra gli over 12. Ma quello dell’80% resta un obiettivo intermedio importante da centrare il prima possibile.

Lombardia in testa, seguono Lazio e Molise

Sempre in base alle elaborazioni di Lab24 (aggiornate al 15 settembre) la prima regione a raggiungere il target è stata la Lombardia. Attualmente siamo a quota 80,6%, con più di 7,2 milioni di residenti over 12 completamente vaccinati. Seguono il Lazio e il Molise, con rispettivamente il 79,6 e il 79,5 per cento di immunizzati.

Loading...

Sicilia lascia il fondo della classifica

La Sicilia ha lasciato invece l’ultimo posto in classifica, rimpiazzata dalla provincia autonoma di Bolzano e Calabria. L’isola è ora penultima con solo il 68% di over 12 completamente vaccinati. Mentre maglia nera è l’Alto Adige con il 67% di immunizzati. Terzultimo la Calabria intorno a quota 69 per cento.

Due diversi metodi di calcolo della popolazione

Va fatta però una precisazione. Le percentuali dei vaccinati sono calcolati da Lab24 considerando come platea vaccinabile di riferimento la popolazione over 12 residente in Italia in base all'ultimo aggiornamento Istat del 1° gennaio 2021 (in tutto 53,4 milioni di persone). La platea vaccinale presa in considerazione dal commissario Figliuolo è invece basata sui dati forniti dalle regioni dei titolari di “Tessera Sanitaria” o di certificati sanitari come il tesserino Stp (stranieri temporaneamente presenti) riconosciuto ai migranti irregolari. Si tratta di una platea più ampia (54 milioni di persone) perché comprensiva anche per esempio di richiedenti asilo non ancora iscritti all'anagrafe ma iscritti al servizio sanitario e perciò titolari di tessera sanitaria. Considerando i titolari di tessera sanitaria l’attuale percentuale di vaccinati over 12 in Lombardia è più bassa. E si attesta intorno al 78 per cento.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti