ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùEmergenza coronavirus

Vaccini Pfizer: allerta scorte, in frigo 880mila dosi. «In arrivo rifornimenti per 3 milioni»

Allarme di Lazio e Campania per l’esaurimento delle scorte Pfizer. In Lombardia aperte le prenotazioni per la fascia di età 50-59 anni: subito 341mila adesioni

di Riccardo Ferrazza

Aggiornato il 10 maggio 2021 alle ore 18,25

Coronavirus, i vaccinati al 10 maggio 2021

3' di lettura

Scorte del vaccino anti-Covid Pfizer quasi esaurite in alcune Regioni, dosi AstraZeneca ferme nei frigoriferi. È la situazione della campagna vaccinale delle ultime ore, mentre sono state aperte le prenotazioni per la fascia d’età 50-59 che nella sola Lombardia hanno fatto registrare 341mila adesioni. Incertezze che hanno riflessi sulla capacità di mantenere costante la velocità delle 500mila somministrazioni giornaliere fissata dal commissario per l’emergenza Covid Paolo Figliuolo: domenica 9 maggio sono state somministrate 369.075 con l’ormai consueto calo che si registra nei giorni festivi. La media degli ultimi sette giorni è 459mila dosi quotidiane e solo in due occasioni (il 6 e 7 maggio, si è andati oltre quota 500mila).

Pfizer, allerta scorte nel Lazio

In settimana arriveranno circa 3 milioni dosi di vaccino. La maggioranza, fanno sapere dalla struttura del commissario per l’emergenza, saranno ancora di Pfizer ma sono comunque previsti arrivi anche di Astrazeneca, Moderna e Johnson & Johnson. Al momento, però, le scorte Pfizer sono ridotte ad appena 878mila dosi. Il tasso di utilizzo è del 95% e alcune Regioni hanno lanciato l’allarme. Il Lazio ha annunciato l’esaurimento degli slot per prenotare Pfizer a maggio (in frigo ne rimangono 85mila dosi). Allo stesso tempo è stato deciso che, «a partire dal lunedì 17 maggio saranno estesi i richiami del vaccino Pfizer a 5 settimane, ossia 35 giorni». Un allungamento che, «consentirà di recuperare circa 100mila slot di Pfizer nel mese di maggio. Tutti gli interessati verranno avvertiti con sms con nuova data che corrisponde a 14 giorni in più, ma stesso orario e luogo» ha spiegato l’assessore alla Sanità della Regione, Alessio D’Amato.
.

Loading...

La Campania in attesa di dosi

Anche il presidente della Campania Vincenzo De Luca lamenta l’esaurimento di vaccini Pfizer (la regione ha usato il 96% delle dosi ricevute) e ha annunciato la chiusura di due hub di Napoli, quello della Mostra d’Oltremare e quello dell'aeroporto di Capodichino. Entrambi rientrano nell’Asl Napoli 1 centro e sono i principali della città. La chiusura durerà fino a mercoledì, quando i due hub dovrebbero riaprire nel pomeriggio visto che intorno a mezzogiorno è previsto l'arrivo di circa 215mila dosi Pfizer in Campania. «Le attività di vaccinazione - ha spiegato Ugo Trama, Unità di crisi regionale - non sono sospese. Tutto quanto programmato è stato trasferito negli altri centri. Ovviamente oggi, con le dosi disponibili, avremmo potuto fare 10mila vaccini in più».

Astrazeneca: il 22% in frigo

Resta invece alta la disponibilità di AstraZeneca (società con quale la Commissione europea non ha rinnovato il contratto per il 2022) e Johnson & Johnson. Nel primo caso è stato somministrato il 78% delle dosi distribuite (5,1 milioni su 6,6 milioni), nel secondo il 50% (ma i numeri sono decisamente più piccoli con 342.800 dosi consegnate). Pesa però la diffidenza nei confronti di AstraZeneca. Ci sono alcune Regioni in cui le percentuali di utilizzo del preparato dell’azienda anglo-svedese restano decisamente basse. In Sicilia è al 53%, in Basilicata al 60%. Alcune Regioni hanno chiesto di poter ricevere le dosi di AstraZeneca in eccesso perché rifiutate. L’ultimo è stato il presidente del Piemonte, Alberto Cirio. Ma una sollecitazione simile era arrivata anche dal presidente della Lombardia Attilio Fontana. Secondo dati citati dall’agenzia Lapresse in Lombardia il tasso di rifiuto di AstraZeneca si aggira intorno allo 0,5% con circa 7mila rifiuti su 1,4 milioni di somministrazioni. Finora la regione ha somministrato 1,03 milioni di dosi Astrazeneca, il 92% di quanto ricevuto.

Eventi speciali per smaltire dosi

Si cerca di recuperare con iniziative speciali, come l’Astranight in Basilicata: la notte di somministrazione “libera” del vaccino AstraZeneca a chi ha un’età fra 60 e 79 anni è stata però un mezzo flop, perché delle 750 dosi disponibili ben 500 sono rimaste inutilizzate. È andata meglio a Rieti, dove l’«open days» della Asl locale ha organizzato tra sabato e domenica presso il Centro vaccinale della Caserma Verdirosi una vaccinazione dedicata agli over 50 e alle categorie prioritarie senza limiti di età. In due giorni sono state somministrate 1.030 dosi di vaccino AstraZeneca, di cui 600 con prenotazione sul posto.

Over 50, la Sardegna parte il 14 maggio

Hanno preso il via lunedì 10 maggio, come da indicazioni del commissario Figliuolo, le adesioni per le persone nate fino al 1971. Non tutte le regioni, però, si sono adeguate. Tra queste la Sardegna, che è arrivata all’appuntamento quando ancora sta concludendo la vaccinazioni di categorie prioritarie come i fragili. Non solo: prima dei 50enni, che resteranno così in attesa senza al momento poter contare su una data, saranno vaccinati gli operatori turistici, per consentire loro di ripartire con la stagione estiva ormai alle porte. Da venerdì 14 maggio la campagna si aprirà ai cittadini over 50 con il passaggio al sistema di prenotazione di Poste Italiane: si comincia nell’hub vaccinale della Fiera di Cagliari scelto come centro pilota per la fase di test.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e delle azioni di contrasto è mostrato in due mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia di nuovi casi, morti, ricoverati e molte infografiche per una profondità di analisi.
La mappa dei vaccini in tempo reale mostra l’andamento della campagna di somministrazione regione per regione in Italia e anche nel resto del mondo.
Guarda le mappe in tempo reale: Coronavirus - Vaccini

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi, di saperne di più dall’andamento alle cause per proseguire con i vaccini. Su questi temi potete leggere le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Ecco tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui potete iscrivervi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti