Emergenza Coronavirus

Vaccini, terze dosi: ecco le Regioni dove è aperta la prenotazione per gli over 60

Dal 16 settembre sono state somministrate solo 700mila dosi “booster”

Coronavirus: bollettino del 21 ottobre 2021

2' di lettura

Dare impulso alla campagna di somministrazione della terza dose del vaccino anti-Covid. Valutare l’allargamento della platea di coloro che potranno beneficiarne (per settori del lavoro e fasce d’età) forse già a partire dalla fine dell’anno. Sono le indicazioni che emergono guardando alle dichiarazioni degli ultimi giorni del commissario all’emergenza Covid Paolo Figliuolo e del governo, a partire dal ministro della Salute Roberto Speranza. Chi si sbilancia sui tempi - come il sottosegretario alla Salute Andrea Costa - prevede che l’estensione della terza dose potrebbe avvenire tra la fine dell’anno e l’inzio del 2022.

Le categorie interessate

Le prime categoria per le quali era stata autorizzata la terza dose sono stata quelle, a partire dal 27 settembre, degli immunocompromessi (pazienti trapiantati, oncologici e con patologie autoimmuni), over 80, ospiti e personale delle Residenze sanitarie assistite (Rsa) e dei sanitari con precedenza a quelli sopra i 60 anni o vulnerabili a Covid-19 severa.

Loading...

Una nuova circolare dell’8 ottobre ha allargato la platea agli over 60 e ai soggetti iperfragili con patologie che vanno dalle malattie respiratorie a quelle neurologiche e varie forme di disabilità.

Le differenze regionali

Le Regioni si sono mosse con tempi diversi. A quasi due settimane dal via libera agli over 60 la situazione è variegata. La Lombardia ha aperto lunedì 18 ottobre le prenotazioni della terza dose a operatori sanitari e socio-sanitari «senza differenziazione di età», mentre in quella stessa data il Piemonte ha già avviato le prenotazioni per gli over 60. Da sabato 16 ottobre, anche gli ultrasessantenni in Toscana possono prenotare la dose “booster”. Le prenotazioni per questa fascia d’età sono cominciate in Puglia dal 13 ottobre, nel Lazio il 10 ottobre. Il giorno prima la Regione aveva annunciato di essere pronta a partire con la dose “booster” per operatori sanitari.

«Per la somministrazione della terza dose del vaccino non seguiremo le fasce d’età» è il piano annunciato dal governatore della Campania, Vincenzo De Luca a inizio ottobre. «Possiamo fare gli anziani, i fragili e poi mano a mano quelli che hanno fatto la prima dose mesi fa» ha aggiunto.

Il risultato è che, ha calcolato la fondazione Gimbe, dal 16 settembre sono state somministrate solo 700.623 dosi, con un tasso di copertura del 9,3% e grandi differenze regionali: dal 28,1% del Molise all’1,2% della Valle D’Aosta.

Il richiamo di Figliuolo

Guardando a questa situazione il commissario Figliuolo ha invitato le Regioni a procedere «con immediatezza ad effettuare i richiami vaccinali in parallelo a tutte le categorie indicate, fermo restando il solo vincolo del rispetto dell’intervallo temporale di almeno 6 mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario».

I prossimi passi

«È ragionevole pensare - ha detto il sottosegretario alla Salute Andrea Costa - che tra la fine dell’anno e l’inizio del prossimo anno si proceda con l’allargamento della platea per coloro che dovranno ricevere la terza dose. La tempistica sulla quale si sta ragionando è questa». La terza dose «è verosimile che dovranno farla tutti, ma ce lo dirà la scienza se e quando» è la previsione del’altro sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti