Heritage

Vacheron Constantin tra tecnica orologiera e mestieri d’arte

Una mostra a New York

di Anna Rita Romani

Anniversario. Vacheron Constantin American 1921 Pièce unique, cassa in oro giallo 18 carati e quadrante in smalto Grand Feu.

2' di lettura

A poco più di un mese di distanza dal lancio dell’American 1921, l’iconico orologio dal design decentrato di Vacheron Constantin ritorna con un pezzo unico che rappresenta un esempio straordinario di eccellenza artigianale e che, a partire dai principi che lo hanno ispirato e dalla metodologia che ne ha permesso la realizzazione, può esprimere, meglio di tante parole, la vera natura dell’alta orologeria e i confini non sempre così netti tra la tecnica orologiera e l’arte.

L’ambizioso progetto della maison è stato quello di riprodurre fedelmente l’American 1921 in occasione del 100° anniversario. L’orologio, simbolo della creatività degli anni Venti, era stato realizzato in due piccole serie tra il 1919 e il 1921, caratterizzato da una cassa a cuscino ruotata di 45 gradi a destra o a sinistra e con la corona di carica posizionata in corrispondenza delle ore 12, come negli orologi da tasca, che all’epoca erano ancora i segnatempo più diffusi.

Loading...

Uno di questi esemplari è conservato nella collezione privata di Vacheron Constantin: l’idea è stata dunque quella di ripartire da qui per compiere un viaggio a ritroso nel tempo, nelle tecniche e nelle numerose abilità artigianali esercitate all’interno della manifattura cento anni fa.

Per riuscire nell’impresa gli orologiai dell’atelier di restauro hanno lavorato in sinergia con il dipartimento Heritage, combinando l’approccio storico e l’analisi scientifica, utilizzando vecchi strumenti e realizzandone di nuovi per creare i componenti necessari. Il Calibre Nouveau di 11 linee del 1921 è stato smontato, analizzato pezzo per pezzo e riprogettato; ponti e platina sono stati ricostruiti da zero, mentre gli altri componenti sono stati recuperati nell’archivio dell’atelier, selezionati ad uno ad uno per forma e dimensioni, rifiniti e poi riassemblati.

Grandi abilità artigianali sono state messe in campo per la cassa e il quadrante, ricreati dai maestri orafi e dagli specialisti dello smalto Grand Feu dell’atelier di restauro; ed ancora per la fibbia che chiude il cinturino in pelle. L’American 1921 Pièce unique ha richiesto 700 ore di ricerca e un anno di lavoro. Insieme ad altri pezzi storici farà parte di un’esposizione che da New York raggiungerà altre città del mondo, quale simbolo dell’impegno della maison nella conservazione e nella trasmissione delle competenze in orologeria e nei diversi mestieri d’arte ad essa affini.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti