Famiglie e studenti

Val d’Aosta, potenziamento corse autobus giornalieri e servizio ferroviario

di Redazione Scuola

1' di lettura

Si è svolta ieri la riunione del Tavolo di coordinamento prefettizio in materia di scuola e trasporti, presieduto dal presidente della Regione Erik Lavevaz, che ha definito il Piano operativo dei trasporti per gli studenti. Lo ha reso noto la Presidenza della Regione autonoma della Valle d'Aosta. Il documento è stato predisposto dal Dipartimento regionale Trasporti e mobilità sostenibile, a seguito di un confronto con le aziende di trasporto pubblico locale e in raccordo con la sovraintendente agli studi, in vista della ripresa dell'attività scolastica in presenza per il 100 per cento degli studenti valdostani, utilizzando i mezzi del trasporto pubblico locale con capienza massima stabilita all'80 per cento.

E' prevista un'implementazione di 90 corse di autobus giornaliere e un rinforzo del trasporto ferroviario nelle ore di punta.

Loading...

Secondo le nuove disposizioni nazionali, sui mezzi del trasporto pubblico locale non è obbligatorio disporre del green pass ma, è necessario indossare una mascherina chirurgica o di livello superiore e rispettare il distanziamento di un metro, ove possibile.

La spesa prevista, fino al 31 dicembre 2021, per i bus è di oltre 660 mila euro mentre, quella per i servizi ferroviari è di 40 mila euro. Il documento sarà trasmesso nelle prossime ore ai Ministeri delle Infrastrutture e delle Mobilità sostenibili e dell'Interno.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati