Tutti in pista. Ecco 25 destinazione dove la neve è divertimento ed esperienza

17/26Val Gardena - Val Badia tra sport attivo, gastronomia e filantropia

16/26Weekend

Val Gardena - Val Badia tra sport attivo, gastronomia e filantropia

Dal 3 dicembre se la Val Gardena punta a sorprende gli sciatori nel suo intrepido carosello invitandoli a conquistare “The Legendary 8, le otto iconiche piste del comprensorio (dalla mitica Saslong alla nuovissima Pilat), la Val Badia continua un percorso avviato ormai da 15 anni che valorizza l'esperienza della cucina d'autore con la bellezza del paesaggio e le attività open air. Nella prima chi ha voglia di programmi alternativi può farsi ispirare da quelli del Val Gardena ACTIVE, una serie di attività sportive, culturali e gastronomiche che rappresenta il modo migliore per conoscere la vallata sotto diverse prospettive (dalle ciaspolate serali ai corsi di scultura presso le botteghe artigiane , dalla WOOD Emotion, camminate nel bosco con guida ai corsi di cucina) .Gli ospiti presso le strutture che partecipano al programma Val Gardena Active (contrassegnate dall'apposito simbolo) hanno diritto alla partecipazione gratuita o a un sostanziale sconto sulle attività proposte. In Val Badia anche quest'anno gli eventi culinari come il Gourmet Skisafari, SunRisa, Sommelier in pista, Roda dles Saus e il Wine Skisafari, accompagneranno le sciate nel cuore delle Dolomiti altoatesine, dal 3 dicembre 2022 all'11 aprile 2023. Il primo in ordine di tempo sabato 10 dicembre è il Gourmet Skisafari (nona edizione), da una baita all'altra alla scoperta di piatti nuovi e chef rinomati a livello internazionale. Norbert Niederkofler (Ristorante St.Hubertus del Hotel Rosa Alpina, 3 stelle Michelin e stella verde), Simone Cantafio (Ristorante La Stüa de Michil, 1 stella Michelin, c/o Hotel La Perla) e il food director, per lungo tempo miglior chef d'Italia per la critica, Fulvio Pierangelini (Rocco Forte Hotels), porteranno la cucina gourmet a 2000m. E' invece legata ad un progetto di beneficenza a sostegno delle cure palliative pediatriche l' edizione 2022/23 di Sciare con gusto (parte dell'introito di ogni piatto venduto verrà devoluto alle Associazioni “La miglior vita possibile” e “Momo”). Il concetto di Sciare con gusto rimane invariato: otto chef stellati saranno abbinati ognuno ad un rifugio sulle piste dell'Alta Badia, per il quale creeranno una ricetta che verrà proposta agli sciatori durante tutta la stagione invernale. Agli chef partecipanti è stato chiesto di creare le loro ricette riducendo gli sprechi e con un'attenzione particolare alla tutela del nostro pianeta, contribuendo in questo modo a valorizzare le iniziative sostenibili dell'Alta Badia, 4° destinazione turistica italiana ad aver ottenuto la certificazione GSTC (Global Sustainable Tourism Council). Sempre in Val Badia il dinamismo e l'avventura sono nel dna di Movimënt: l'altopiano “active” pronto a lanciare uno dei suoi progetti più ambiziosi. Il prossimo 2 dicembre debutta il primo hotel “family oriented” dell'Alta Badia, caratterizzato da servizi e proposte innovativi. Con un investimento di ca. 14 milioni di euro, dopo mesi di lavori, l'ex residence Vallon si è trasformato nel Movi Family Apart-Hotel. Per occuparsi del nuovo progetto il Consorzio Skicarosello di Corvara ha appositamente sviluppato il marchio MMH, ovvero Movimënt Hospitality.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti