alimentare

Valsoia distribuirà i cereali Oreo in Italia

Raggiunto l’accordo con l’inglese Weetabix per la distribuzione in esclusiva a partire dal 1° gennaio

(DalaiFood - stock.adobe.com)

1' di lettura

La Brexit non ferma – per il momento – la collaborazione tra imprese italiane e britanniche. Valsoia rafforza infatti la sua collaborazione con l’inglese Weetabix Ltd e sigla un accordo per la distribuzione in esclusiva sul territorio italiano dei cereali per la prima colazione a marca Oreo O’s, noto brand dei biscotti rotondi americani.

Con l’ingresso dei cereali Oreo O’s, la cui produzione e commercializzazione è stata concessa in licenza a Weetabix Ltd da Mondelez International, titolare del marchio, si rafforza la collaborazione tra Weetabix Ltd e Valsoia (distributore esclusivo in Italia per i cereali a marchio Weetabix). L’accordo di distribuzione per l’Italia con Valsoia, gruppo specializzato nei prodotti per l’alimentazione salutistica, avrà efficacia dall’1 gennaio 2021.

Loading...

Il mercato dei cereali prima colazione è in crescita in Italia e, per il 2020, si prevede raggiunga un valore superiore ai 370 milioni di euro al consumo, spiega una nota di Valsoia, che stima in oltre 4 milioni di euro i ricavi generati dai cereali a marca Oreo O’s nei primi anni di distribuzione.

«Oreo è uno dei marchi di maggior valore a livello mondiale e ha fortemente contribuito alla crescita di ogni categoria in cui è entrato nel corso degli anni - ha commentato Lorenzo Sassoli de Bianchi presidente di Valsoia -. L’ingresso nel segmento cereali si preannuncia pertanto di grande interesse per la crescita di questo mercato, anche a seguito degli ottimi risultati già conseguiti negli Stati Uniti».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti