ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùMercato dei cambi

Valute sull’altalena dei ritocchi dei tassi decisi dalle banche centrali

A volte la stretta monetaria non è sufficiente a dare sostegno alla divisa nazionale. Sono già 20 da inizio anno gli istituti che hanno ritoccato al rialzo

di Andrea Gennai

3' di lettura

Non solo Fed. Il vento della stretta monetaria soffia a livello internazionale. Sono una ventina gli istituti di emissione che negli ultimi mesi hanno alzato il costo del denaro per fronteggiare un’inflazione che appare fuori controllo.

Il rialzo dei tassi è condizione necessaria ma non sufficiente per l’apprezzamento di una valuta. Ci sono altri fattori da considerare. «Ad esempio la sterlina - spiega Luca Mannucci, Head of Market Strategy di Mps Capital Services - si è deprezzata contro dollaro ...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti