nuove costruzioni

Varo tecnico in Finlandia per la terza nave green a Gnl di Costa Crociere

Costa Toscana entrerà in servizio a dicembre 2021 ed è parte del piano di espansione del gruppo che prevede 7 nuove navi per oltre 6 miliardi d’investimento

Varo in bacino di Costa Toscana ai cantieri Meyer

Costa Toscana entrerà in servizio a dicembre 2021 ed è parte del piano di espansione del gruppo che prevede 7 nuove navi per oltre 6 miliardi d’investimento


2' di lettura

Varo tecnico per una nave green (con alimentazione a Gnl) di Costa Crociere, la compagnia italiana di Carnival corporation, che prosegue i lavori di allestimento delle unità in costruzione nonostante le navi della società siano previste ferme all’ormeggio, a causa dell’emergenza Covid, fino al 31 gennaio.

Il varo tecnico della nuova ammiraglia del gruppo, chiamata Costa Toscana, è avvenuto presso i cantieri Meyer di Turku (Finlandia). Durante la cerimonia la nave ha ufficialmente toccato il mare per la prima volta, con l’allagamento del bacino dove è stata costruita negli ultimi mesi. Entrerà in servizio a dicembre 2021, una volta completato l’allestimento degli interni.

Loading...

Costa Toscana, come la sua gemella Costa Smeralda, è alimentata a gas naturale liquefatto (Gnl), la tecnologia attualmente più avanzata nel settore marittimo per abbattere le emissioni, sia in mare sia durante le soste in porto.

Il gruppo Costa - che comprende Costa Crociere, Aida Cruises e Costa Asia - è stato il primo al mondo nel settore delle crociere a credere in questa tecnologia, ordinando un totale di 5 nuove navi alimentate a Gnl, due delle quali, Costa Smeralda e Aidanova, sono già entrate in servizio.

Costa Toscana debutta sotto la neve

Costa Toscana debutta sotto la neve

Photogallery24 foto

Visualizza

Fanno parte di un piano di espansione che comprende un totale di sette nuove navi in consegna per il Gruppo entro il 2023, per un investimento complessivo di oltre 6 miliardi di euro.

«Nonostante lo scenario attuale sia ancora complicato – ha detto - Mario Zanetti, chief commercial officer di Costa Crociere e direttore generale di Costa group Asia - il gruppo sta confermando gli investimenti per l’espansione della sua flotta. Siamo fiduciosi nella ripresa del nostro settore, e siamo entusiasti dell’arrivo di nuove navi come Costa Toscana, che rappresenta al meglio gli elementi su cui vogliamo puntare per il futuro».

Un prodotto, ha proseguito Zanetti, «eccellente e innovativo, in grado di attrarre nuovi clienti, che sarà fondamentale soprattutto quando le persone potranno tornare a viaggiare liberamente e avranno grande voglia di vacanza».

Guardando oltre la pandemia, ha concluso il manager, «il secondo elemento su cui puntiamo è completare la trasformazione in chiave sostenibile della nostra flotta e delle nostre operazioni. Oltre alla tecnologia Gnl, stiamo sviluppando anche altre soluzioni innovative, come l’alimentazione delle navi da terra durante la sosta in porto e le batterie, che consentano di avvicinarci con il tempo all’obiettivo delle emissioni zero».

Costa Toscana farà il suo debutto in Brasile nella stagione 2021-22. In particolare, è prevista una crociera inaugurale di Capodanno con partenza da Santos il 26 dicembre 2021.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti