GRUPPO PSA

Veicoli elettrici, arrivano i veicoli commerciali a zero emissioni

Quattro nuovi furgoni a batteria saranno lanciati nel corso del 2020 dai diversi brand del Gruppo e cioè Citroen, Peugeot, Opel e la variante destinata al mercato inglese Vauxhall, tutti proposti sia nelle varianti da lavoro che da passeggeri

di Corrado Canali


default onloading pic

1' di lettura

Il gruppo PSA ha ufficializzato l'intenzione di lanciare quattro furgoni elettrici il prossimo anno. Basati su Citroen Dispatch, Peugeot Expert, Opel Vivaro e la versione per il mercato inglese Vauxhall, i furgoni elettrici saranno offerti nella doppia configurazione sia commerciale che passeggeri.

Tutti e quattro i modelli saranno prodotti nello stabilimento di Hordain in Francia e verranno equipaggiati di un gruppo propulsore elettrico proveniente dall'impianto di Tremery sempre in Francia. Non ci sono per ora altro dettagli, ma PSA ha confermato che i furgoni saranno offerti con due diversi “pacchetti” di batterie.

I modelli “entry-level” avranno, infatti, una batteria da 50 kWh che consentirà un'autonomia di circa 200 km nel ciclo WLTP. In alternativa è prevista una variante per tutti i quattro modelli con batteria da 75 kWh che aumenterà l'autonomia fino a circa 300 km.

PSA ritiene che i modelli avranno un ruolo importante nell'aumentare la loro quota di mercato nel settore delle vendite di veicoli commerciali, nell'ambito del quale il Gruppo detiene già un quota rilevante, pari al 24,7% sulla base delle vendite ottenute nella prima metà del 2019.

I furgoni elettrici fanno parte del piano di elettrificazione già noto da tempo e avviato da PSA con l'obiettivo di rendere l'intera offerta del Gruppo a cominciare dalle autovetture, ma anche dei veicoli commerciali elettrificata entro il 2025.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...