AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùfood & beverage

Vendite su Campari, per Morgan Stanley il titolo è sopravvalutato

di Chiara Di Cristofaro

1' di lettura

Scattano le prese di beneficio su Campari che che si porta in coda al FTSE MIB, sulla scia di un report di Morgan Stanley che consiglia di prendere profitto sul titolo dopo il recente rally. Le azioni hanno toccato il loro massimo storico a 9,305 euro il 10 maggio scorso. Gli analisti di Morgan Stanley sottolineano che il gruppo è di «elevata qualità» con una forte crescita top-line e un buon potenziale di espansione dei margini, ma ai livelli attuali il titolo appare sopravvalutato e il forte movimento degli ultimi 12 mesi non è giustificato dai fondamentali. Gli analisti riducono il giudizio da equal-weight a underweight con un target price che da 6 euro passa a 7,9 euro, con un downside rispetto ai livelli attuali del 12%.

Nel dettaglio, Morgan Stanley dice che i forti fondamentali sono innegabili (con una crescita organica del 6% e circa 50 punti base di espansione dei margini operativi all'anno nel medio termine nelle stime) e che la crescita continua di Aperol anche nei mercati maturi così come l'affermarsi in quelli nuovi è stata impressionante. Tuttavia, questi elementi non appaiono sufficienti a giustificare le valutazioni attuali. Campari tratta al momento a 36 volte le stime di utili del consensus a 12 mesi, con un premio dell'85% rispetto ai competitor dei prodotti di prima necessità e del 40% rispetto al settore dei Beauty and Spritis. Un premio che, nell'opinione degli analisti, non si giustifica con i fondamentali.

Loading...

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti