AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùborsa

Vendite su Tim, possibili impatti da alleanza Wind Tre-Fastweb

di Paolo Paronetto

default onloading pic

1' di lettura

Vendite su Telecom Italia a Piazza Affari. Le quotazioni, spiegano dalle sale operative, risentono dei possibili impatti derivanti dall'alleanza strategica tra Wind Tre e Fastweb, annunciata nella serata di ieri. Nel dettaglio, le due società hanno siglato «un accordo strategico che, facendo leva sugli asset specifici dei due operatori, consentirà di accelerare la realizzazione di una infrastruttura 5G su tutto il territorio nazionale». Wind Tre gestirà la rete 5G, mentre le due aziende rimarranno completamente indipendenti, sia per gli aspetti commerciali che operativi, nell’utilizzo della nuova infrastruttura condivisa. Nell’ambito dell’accordo, inoltre, Wind Tre fornirà progressivamente a Fastweb servizi di roaming sulla propria rete (4G e tecnologie precedenti) che così estenderà a livello nazionale la copertura dei propri servizi mobili. Allo stesso tempo, Fastweb fornirà a Wind Tre l’accesso wholesale alla propria rete, aumentandone la capacità di offrire connessioni ultra-broadband ai propri clienti di rete fissa. L’accordo ha una durata iniziale di 10 anni. In seguito a questa intesa, scrivono gli analisti di Equita, «vediamo un rischio per Tim che oggi ospita Fastweb in roaming, generando ricavi che stimiamo pari all'1% circa dei ricavi da servizi domestici (che valgono il 2% dell'Ebitda)».

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

    Brand connect

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...