Verso il collegato alla Manovra

1/8Politica Economica

Verso il collegato alla Manovra

(fabiomax - stock.adobe.com)

Le commissioni Finanze di Camera e Senato hanno dato il via libera alla risoluzione sullo stato della riscossione. Un documento che chiede in venti punti al Governo di impegnarsi nella direzione di alcuni obiettivi: più tempo per pagare le cartelle che sono state notificate dal 1 settembre e possibilità di rimettere in corsa chi non ha pagato le rate di rottamazione ter e saldo e stralcio. Tra le indicazioni, quella di rinunciare per sempre ai circa 400 miliardi di cartelle mai pagate e di difficile se non impossibile incasso. E di tirare una linea e ripartire con un nuovo sistema di riscossione nel quadro della nuova riforma fiscale e della giustizia tributaria che l’esecutivo dovrà disegnare nella delega fiscale. Alcune di queste soluzioni potrebbero entrare nel decreto fiscale collegato alla manovra. Ecco, in sintesi, le principali proposte del parlamento.

Per approfondire:

Cartelle esattoriali, proposti 5 mesi in più per il pagamento

Riscossione, Camere chiedono taglio magazzino cartelle

Riforma fiscale, addio graduale all'Irap e revisione dell'Irpef

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti