ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùMef: nessun condono di carattere penale

Verso manovra da 30-32 miliardi, si valuta voluntary per il rientro dei capitali

L’esecutivo starebbe ragionando sulla possibilità di una sanatoria per il rientro dei capitali all’estero, che potrebbe portare nelle casse dello Stato altri 3-5 miliardi. Una nota del Mef precisa che nessun condono di carattere penale troverà posto, in ogni caso, nella manovra

Governo al lavoro sulla Manovra

2' di lettura

La manovra del governo Meloni dovrebbe prevedere misure per 30-32 miliardi di euro. È quanto emerge, come si apprende, dalle riunioni delle ultime ore in vista del Cdm di lunedì, in cui è atteso il varo della legge di bilancio. L’esecutivo sta ragionando sulla possibilità di una sanatoria per il rientro dei capitali all’estero, che potrebbe portare nelle casse dello Stato altri 3-5 miliardi, secondo le prime ipotesi di stima. Un cardine della manovra, spiegano fonti vicine al dossier, sarà la rivisitazione della norma sulla tassazione degli extraprofitti, con un’aliquota non ancora definita che, come anticipato dal Sole 24 Ore, potrebbe essere del 33% (attualmente è del 25%)

Una nuova voluntary per il rientro dei capitali

Si punta a riproporre lo schema 2015-2017 della voluntary disclosure per il rientro dei capitali esteri non dichiarati al fisco, ma con focus anche sulle criptovalute. Il Governo studia insomma una riedizione dell'operazione di riemersione che aveva consentito di far emergere 60 miliardi tra attività finanziarie e immobiliari sconosciute all'Erario, con un rimpatrio pari a oltre 15 miliardi.

Loading...

La sfida di far rientrare le criptovalute

La base di partenza è, quindi, mutuarne i meccanismi, che si basavano su un'autodichiarazione da presentare alle Entrate a cui faceva seguito un avviso di accertamento ma con un forte sconto sanzionatorio. Uno schema diverso dai precedenti scudi fiscali con cui, invece, si chiudeva il conto con un importo a forfait. Ora però la sfida è farvi rientrare le criptovalute non dichiarate che per il Fisco sono equiparate a valute estere.

Mef: nessun condono di carattere penale

Nessun condono di carattere penale troverà posto, in ogni caso, nella manovra. Così una nota del Mef in merito alle numerose indiscrezioni pubblicate in queste ore sull’entità economica e sulle misure della manovra che il governo si appresta a varare. Le misure della manovra - si aggiunge - sono al momento in fase di valutazione politica.

Manovra, Bonomi: basta prepensionamenti a fini elettorali

«Se il taglio al cuneo fiscale sarà inferiore a quello che ci attendiamo perché tutte le risorse saranno messe a disposizione per fronteggiare il caro energia saremo d’accordo, ma se invece nella nuova legge di bilancio si metterà mano a nuovi prepensionamenti allora non ci stiamo. Saremo inflessibili. Basta prepensionamenti per fini elettorali» ha detto a Verona il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti