credito

Vertice Consob sul caso Carige. Titolo sospeso a Piazza Affari

di Laura Serafini

(Ansa/Ap)

1' di lettura

Si è riunito nel tardo pomeriggio di oggi il collegio della Consob per prendere provvedimenti sul caso Carige. Sul tavolo dei commissari un documento degli uffici, approvato, che proponeva la sospensione in Borsa del titolo della banca. Sulle sorti dell'istituto genovese pesa l'incognita dell'aumento di capitale da 400 milioni bloccato dall'azionista di riferimento, la famiglia Malacalza. La situazione è in fase di stallo e l'incertezza ha mandato il titolo sull'ottovolante, tanto che alla fine della scorsa settimana le azioni sono arrivate a 0,0015 euro, un livello molto vicino allo zero, con una capitalizzazione della banca inferiore ai 90 milioni di euro.

La riunione dell'Authority che vigila sui mercati arriva all'indomani della convocazione a palazzo Chigi dei vertici dell'istituto, Pietro Modiano e Fabio Innocenzi, voluta probabilmente per sottolineare l'attenzione del governo nel cercare di evitare le crisi bancarie. L'attesa sulla deliberazione della Consob è che stabilisca la sospensione del titolo per qualche tempo, forse qualche mese, come del resto già accaduto in passato per il Monte de' Paschi, per dare il tempo necessario a risolvere la crisi che si è aperta nelle scorse settimane.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti